Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

24/05/2013

Cooperazione internazionale, architetti di Betlemme in arrivo a Vicenza

Per lo scambio di buone pratiche

Da lunedì 27 maggio a domenica 2 giugno saranno a Vicenza tre architetti della città di Betlemme per un confronto professionale con i tecnici di Aim e dei Comuni di Vicenza e Padova, volto alla definizione e alla gestione dell'avvio dei lavori di riqualificazione che interessano la città palestinese: un progetto promosso dal Governo italiano di cui il Comune di Vicenza è capofila fra i partner italiani (Comune di Padova e Aim Spa), grazie alla collaborazione della padovana organizzazione non governativa Associazione di cooperazione e solidarietà (Acs).

Il progetto “BET CH 045 10 Rehabilitation and beautification of degraded commercial centre in Bethlehem” – finalizzato al mantenimento e alla valorizzazione dell'identità e del patrimonio culturale di Betlemme e alla generazione di reddito per gli abitanti locali, prevede nello specifico la ristrutturazione e il restauro di alcuni edifici e la riorganizzazione della viabilità di una strada situata nel centro storico della città di Betlemme, per contribuire a conservare e valorizzare parte del grande patrimonio culturale e storico, promuovendo quindi nel contempo lo sviluppo socioeconomico e il benessere degli abitanti, ma anche dei visitatori e dei turisti della città.

Aderendo al progetto promosso dalla Municipalità di Betlemme, i due Comuni di Vicenza e Padova hanno messo a disposizione le proprie professionalità per la redazione del progetto esecutivo e per missioni in loco, con attività di formazione e scambio di buone pratiche coi tecnici palestinesi.

La prima missione a Betlemme da parte di due tecnici Aim è dell'ottobre 2011: in quell'occasione venne definita la progettazione degli interventi e approvato il piano operativo. Nel novembre scorso invece sono venuti in missione a Vicenza tre architetti di Betlemme per incontrare i tecnici Aim e del Comune. In questo modo, ritornati a Betlemme, gli architetti hanno proseguito con la progettazione esecutiva degli interventi previsti dal progetto e hanno bandito la gara per l’appalto dell’esecuzione delle opere.

Ora, la trasferta a Vicenza della prossima settimana da parte degli architetti Ziad Alsayeh, Majid Alshawawra e Johnny Bassil servirà a definire la partenza e la direzione dei lavori, e la realizzazione delle opere, oltre che per confrontarsi sui problemi relativi al coinvolgimento della popolazione beneficiaria e alla mediazione tra le diverse istanze sociali coinvolte dal progetto.

La collaborazione proseguirà nei prossimi mesi con una seconda missione di tecnici vicentini a Betlemme, che verrà programmata nei prossimi giorni assieme agli ospiti.

Il progetto costa in tutto 724 mila euro, di cui oltre l'80% è coperto dal programma di cooperazione italo-palestinese Palestinian municipalities support program (Pmsp) promosso dalla Direzione generale per il medio oriente e il Mediterraneo del Governo italiano, e dall'Autorità nazionale palestinese; 68 mila euro sono invece stanziati dalla Municipalità di Betlemme, mentre l'ultima parte della spesa, pari a circa 60 mila euro, è sostenuta dai partner italiani.

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza