Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

26/11/2009

“Il silenzio delle innocenti. Violenza sulle donne una risposta”: sabato 28 la seconda parte del convegno

Si conclude il ciclo di incontri “A proposito di donne: percorsi di consapevolezza attraverso i problemi del nostro tempo” organizzati dal Comune di Vicenza nell’ambito di un progetto finanziato dalla Regione Veneto a sostegno delle pari opportunità.
La seconda parte del convegno “Il silenzio delle innocenti. Violenza sulle donne una risposta” (la prima si è tenuta il 31 ottobre) si terrà sabato 28 novembre, grazie all’ufficio pari opportunità del Comune di Vicenza in collaborazione con la consigliera di parità della Provincia Maria Irene Trentine con la Società medico chirurgica vicentina.
Dalle 9 alle 12 al conservatorio di musica “A. Pedrollo”, si parlerà di “Reti dei servizi e strutture antiviolenza: una risposta efficace”. 
Il convegno, moderato dalla giornalista Cinzia Zuccon Morgani, sarà aperto da Emilia Laugelli, psicoterapeuta dell’ULSS Thiene-Schio che parlerà di “Reti di servizi antiabuso e antiviolenza” cui seguirà l’intervento di Federica Frison, psicologa e psicoterapeuta dell’ULSS di Vicenza, che illustrerà l’esperienza  di due anni di partnership dello sportello donna “La rete di aiuto”. Laura Zanichelli illustrerà in concreto le esperienze dello sportello Donna chiama donna; di seguito Franca Arli, medico ginecologa dell’ULSS di Vicenza,  interverrà in merito alla “Rilevazione e tipologia delle strutture antiviolenza di riferimento e supporto. Coordinamento degli interventi di sostegno”. Verrà poi proposto un documentario di Elena Baucke e Morena Sarzo e successivamente Patrizia Marcuzzo parlerà dell’esperienza del centro antiviolenza del Comune di Venezia. Per concludere interverrà Piera moro, psicologa e psicoterapeuta, direttore del villaggio SOS di Vicenza.
Il ciclo di incontri “A proposito di donne” si è proposto di sensibilizzare, informare e orientare su alcune tematiche di grande interesse ed attualità. Stalking, mobbing, molestie sessuali, gestione dei tempi, occupazione, sono alcuni degli argomenti trattati non solo attraverso convegni e conferenze, ma anche con modalità interattive, quali riflessioni guidate su film, testi ed esperienze.
L’appuntamento di sabato 28 novembre è ad ingresso libero. Per ulteriori informazioni è a disposizione l’ufficio pari opportunità del Comune di Vicenza al numero 0444 222162 e-mail: pariopp@comune.vicenza.it e l’associazione “Donna chiama Donna” tel. 0444 572377. Quest’ultima, in collaborazione con il Comune, dal 2004 gestisce a Vicenza il canale telefonico “Ascoltodonna” (0444 230402) per fornire informazioni o suggerire le strutture più idonee a soddisfare le richieste.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza