Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

25/06/2009

Trasporto disabili, un nuovo progetto mette insieme pubblico e privato per l’arrivo di un nuovo mezzo attrezzato. E dal 1° luglio il servizio per il tempo libero viene esteso fino alle 23 e nei giorni

Il servizio del Comune di trasporto per disabili conterà presto un nuovo veicolo. Nello scorso mese di gennaio è stata infatti firmata una convenzione tra il Comune di Vicenza e la Servizi Gratuiti Srl di Modena con la quale la società metterà a disposizione in comodato d’uso gratuito per quattro anni un Fiat Ducato nuovo, adeguatamente attrezzato e alimentato a gas metano, il cui costo d’acquisto verrà coperto da sponsor in cambio della stampa del loro marchio sulla carrozzeria del veicolo.

La novità è stata presentata questa mattina dall’assessore Giuliari e da Enrico Benini e Laura Gottardo, rispettivamente amministratore e responsabile dei rapporti con i Comuni della Società Servizi Gratuiti Srl.

Il servizio di trasporto per disabili è affidato dallo scorso febbraio alla società cooperativa sociale “Orion”, capofila di un’associazione temporanea di impresa cui fanno parte Autoservizi Bagnara e Autoservizi Casarotto, che dispone in tutto di sei mezzi, di cui tre del Comune in comodato d’uso (un Renault Kangoo e due Fiat Ducato appositamente attrezzati): il servizio prevede la presa in carico dell’utente non deambulante direttamente al suo domicilio accompagnandolo e supportandolo durante il percorso sia verso il lavoro, sia nei luoghi che gli consentono di svolgere le normali attività di vita quotidiana per mantenere le relazioni sociali.

“Quella del trasporto per disabili è una questione cara all’amministrazione – ha evidenziato Giuliari -. Abbiamo preso subito in considerazione la proposta della S.G. perché i due Fiat Ducato del Comune hanno ormai circa 15 anni ed hanno raggiunto un elevato chilometraggio. L’arrivo di un nuovo mezzo in comodato d’uso scongiura quindi l’acquisto di nuovi mezzi nell’immediato futuro e permette di garantire il diritto ad un trasporto sicuro anche ai disabili”.

Sono già una decina le aziende che hanno risposto all’invito dell’assessorato, che nei mesi scorsi aveva inviato a circa 200 aziende del territorio una lettera per informarle che a breve sarebbero stati contattati dalla S.G. per illustrare l’iniziativa che consente loro di diventare partner di un’azione dalla valenza sociale.

La S.G., tra l’altro – che vanta già una settantina di mezzi consegnati a Comuni e Comunità montane, tra cui Alessandria, Modena, Parma e Garbagnate –, agevola gli sponsor con pagamenti rateali fino a 16 mesi e consente in questo modo al Comune di provvedere solo alle spese per carburante, olio, manutenzione ordinaria e personale di guida.

L’assessore Giuliari ha inoltre annunciato che dal prossimo primo luglio l’assessorato estenderà il servizio di trasporto per il tempo libero dei disabili fino alle 23 e nei giorni festivi. Una notizia che farà felice la settantina di utenti che normalmente si avvalgono del servizio non solo sul territorio di Vicenza ma anche di Altavilla Vicentina, Arcugnano, Bolzano Vicentino, Caldogno, Costabissara, Creazzo, Gambugliano, Longare, Monteviale, Monticello Conte Otto, Quinto Vicentino, Sovizzo e Torri di Quartesolo.

“Abbiamo trovato l’accordo con l’Ati che gestisce il servizio, alla quale rivolgo un sentito ringraziamento per l’interessante offerta che ci ha proposto - ha tenuto a sottolineare l’assessore -: l’estensione dell’orario infatti comporterà per il Comune una spesa di soli 4 mila euro in più”.

Il servizio si volgerà dunque dalle 8 alle 12 e dalle 14 alle 23 sette giorni su sette (esclusi Ferragosto, Natale, Pasqua e Primo maggio). Basta chiamare lo 0444 544578 per prenotare la corsa che costa all’utente quanto quelle del trasporto pubblico: 1,20 euro in città, 1,70 euro fuori città.  

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza