Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

23/05/2013

Centri estivi al Museo Naturalistico Archeologico, dall'11 al 28 giugno

Con giochi, esperimenti scientifici e laboratori archeologici il Museo Naturalistico Archeologico renderà piacevole l'estate di bambini e ragazzi.
Grazie alla sinergia tra Museo e operatori didattici di Ardea StudioD, Cooperativa I Berici e Cooperativa Biosphaera, le sale espositive, i laboratori e gli spazi del chiostro saranno teatro di una nuova proposta didattica dedicata ai ragazzi dagli 8 ai 13 anni che potranno frequentare i centri estivi dall'11 al 28 giugno.
Il programma dei centri estivi al museo (contrà Santa Corona 4) prevede tre turni di quattro giorni alla settimana, da martedì a venerdì dalle 8.30 alle 16, con un programma che cambia di settimana in settimana.
Chi frequenterà il primo turno, dall’11 giugno al 14 giugno, farà un'immersione tra arte e natura imparando a disegnare animali e piante. Bambini e ragazzi conosceranno gli antichi sapori, dai veneti alla Roma imperiale con “Cosa bolle in pentola?” e saranno “Contadini per un giorno” sperimentando l'orto fuori suolo. Infine l'iniziativa “L’orso e la preistoria” li accompagnerà nella fabbricazione di strumenti in selce.
Nel secondo turno, dal 18 giugno al 21 giugno, i laboratori saranno incentrati su idee diverse e coinvolgenti. “Il gioco del bosco” prevede la costruzione di un vero e proprio gioco con astuzia e strategia. “Come ti vesti?” accompagnerà i partecipanti a conoscere la moda di un tempo di sacerdoti, fanciulle e senatori. Con “Forme liquide” si indagherà tra i misteri dell'acqua mentre “Tra vasi e stuoie” consentirà di modellare l’argilla e intrecciare le fibre vegetali.
Il terzo turno si svolgerà dal 25 giugno al 28 giugno e tratterà argomenti come l’evoluzione e la scrittura ai tempi dell’antica Roma: “Evoluzionando: chiocciole, scienziati, piccole e grandi scoperte e poi “Lascia un segno!” laboratori di scrittura dai primi segni all'antica Roma. “Tracce nel mio giardino” condurrà alla scoperta delle vita che ci circonda mentre “Falcetti, pugnali e spilloni” consentirà di ricostruire antichi manufatti in metallo.
Ogni gruppo sarà composto da 25 partecipanti che saranno seguiti da operatori qualificati per turni di una settimana ciascuno. Ogni partecipante dovrà essere autonomo per quanto riguarda il pranzo e la merenda della mattina.
I costi sono di 65 euro a partecipante per turno con uno sconto del 15% per fratelli o sorelle o per la partecipazione a più di un turno.
Le iscrizioni si raccolgono entro il 31 maggio.
Per informazioni e prenotazioni: 0444 320440, 0444 222815.

 

Documenti allegati

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza