Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

15/10/2012

Scuola Ambrosoli: nuova pavimentazione in palestra e impianto elettrico a norma

Scuole medie Ambrosoli: con il nuovo anno scolastico studenti e professori si sono trovati una scuola ancora più sicura rispetto ai già importanti lavori eseguiti due anni fa e con una palestra che si è rifatta il look.

Questa mattina sono stati gli assessori all'istruzione Alessandra Moretti, allo sport Umberto Nicolai e ai lavori pubblici Ennio Tosetto a celebrare la fine dei lavori, assieme al dirigente dell'istituto comprensivo 9, Alcide Norbiato, alla presidente della società sportiva di pallacanestro Vbg, Vanda Sandon, del vicedirigente della società sportiva di basket femminile As Vicenza, Mario Bedin, e al vicepresidente della società Palladio Baseball, Vincenzo Rizzo.

Innanzitutto alla Ambrosoli è stata ultimata la messa a norma dell'impianto elettrico per l'ottenimento del certificato di prevenzione incendi (Cpi). Già due anni fa, infatti, grazie ad un contributo Inail di 350 mila euro ottenuto in seguito al finanziamento di un progetto presentato all'ente dal settore lavori pubblici del Comune, vennero realizzate due scale esterne, la nuova rete idrica per l’impianto antincendio con naspi (tubazioni avvolgibili), la sostituzione delle finestre con i vetri di sicurezza antinfortunio, la messa a norma dei parapetti delle scale, l'installazione di maniglioni antipanico in tutte le porte e nuove porte tagliafuoco, e la compartimentazione antincendio dei locali dell’archivio e dei depositi.

Per quanto riguarda l'impianto elettrico, poi, essendo quel bando Inail a budget fisso, ci si concentrò sulla messa a norma e in sicurezza dei quadri e della distribuzione principale per garantire il potere di interruzione delle forniture elettriche in caso di cortocircuiti, contatti accidentali con persone o cose. Per ottenere il Cpi però mancava ancora la sostituzione e la messa a norma di prese, interruttori ed apparecchi illuminanti, cui hanno provveduto i lavori da poco ultimati per un costo di 200 mila euro.

La Ambrosoli – ha spiegato l'assessore Moretti - è una scuola dai grandi numeri: quattro piani, palestra e spazi accessori, 17 aule didattiche, 425 alunni e quasi 700 adulti frequentanti i corsi serali. Come negli altri edifici scolastici in cui siamo intervenuti, anche qui abbiamo prestato grande attenzione anche alle scelte cromatiche, sempre in accordo con la dirigenza e gli insegnanti, per aiutare il benessere dei nostri ragazzi anche a scuola”.

Il completamento della messa a norma dell’impianto elettrico ha visto il rifacimento sia dei punti luce che dei punti presa e dei punti comando su tutti e tre i piani della scuola, il rifacimento degli impianti informatici nelle aule con computer, l'installazione di nuove canaline portacavi; l'ampliamento dell’impianto antintrusione al piano interrato, l'individuazione della palestra e degli spogliatoi come zone separate dalla scuola in quanto utilizzabili anche in orario non scolastico; l'installazione di un impianto di rilevazione ed allarme antincendio, completo di diffusione sonora, con presidi nei corridoi e nei luoghi con maggiore affollamento (palestra, mensa, aula magna...); la messa a norma di vari impianti speciali (telefonico, televisivo, suonerie interne, chiamate...); la sostituzione dei corpi illuminanti e il potenziamento dell’illuminazione esterna ad uso antivandalismo; e la predisposizione di punti presa per le lavagne interattive multimediali. A completamento dell’intervento è stata eseguita la tinteggiatura di tutte le aule, dei corridoi e dei due vani scala.

Quest'estate inoltre alla Ambrosoli è stata rifatta la pavimentazione della palestra: per un costo di circa 40 mila euro (più Iva) è stata sostituita con un pavimento in pvc, in finitura legno, liscio e opaco, oltre che antisdrucciolevole. Non solo: sono stati tracciati i campi da gioco di pallavolo e pallacanestro, posato il battiscopa, tinteggiate le pareti interne e installate alcune attrezzature sportive, quali l’impianto, a palo unico, della pallavolo, nonché le porte per la pallamano.

In questa palestra – ha spiegato l'assessore Nicolai – ci siamo concentrati soprattutto sul pavimento e mancherebbe da sistemare il soffitto che già è dotato di un'illuminazione recente. Ad ogni modo in cinque anni la nostra amministrazione ha investito ben 15 milioni in città per lo sport. La situazione del resto era assai deficitaria e, grazie soprattutto al tesoretto dell'Autostrada Brescia-Padova, abbiamo potuto dare risposte a molti sport e a molte scuole riqualificando le palestre”.

Qui alla Ambrosoli abbiamo investito due anni fa altri 37 mila euro per rifare gli spogliatoi della palestra e il gruppo docce – ha aggiunto Tosetto -. La prossima spesa sarà di circa 70 mila euro per sistemare un cedimento delle fondazioni della facciata sud della scuola causata con tutta probabilità dalla siccità del 2003. Infine, anche qui, come in altri posti, dobbiamo lavorare per eliminare il problema piccioni”.

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza