Città di Vicenza

logo servizio civileServizio Civile Nazionale

Informazioni generali sul servizio civile

Il servizio civile nazionale offre:

  • un'esperienza di solidarietà e/o di servizio alla comunità, della durata di un anno: l'opportunità ideale per affrontare il mondo del lavoro con maggiore maturità e consapevolezza;
  • momenti di formazione (generale e specifica), predisposti a seconda del progetto scelto, che garantiscono acquisizione di maggior consapevolezza delle proprie capacità e attitudini;
  • un impegno settimanale di 30 ore;
  • compenso mensile di 433,80 euro;
  • un anno di contribuzione assicurativa ai fini pensionistici riscattabile su richiesta del volontario;
  • crediti universitari, se il progetto è inerente allo studio in corso;
  • certificazione delle competenze acquisite;
  • attestato a fine servizio.

Chi può partecipare?

Possono partecipare i giovani con un'età compresa tra i 18 e i 28 anni.

Come presentare la domanda di ammissione

Tutti coloro che sono interessati a svolgere il servizio civile nazionale in Comune di Vicenza devono presentare la domanda al settore Servizi Scolastici, Educativi e Sport -Ufficio Servizio Civile - Via Levà degli Angeli 11 – 36100 Vicenza, utilizzando il modello allegato al Bando Nazionale del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile ed entro i tempi indicati dal bando stesso.

Alla domanda dovranno obbligatoriamente essere allegati i seguenti documenti:

  • curriculum vitae;
  • copia del documento di identità in corso di validità;
  • fotocopia del codice fiscale;
  • fotocopia della patente di guida (richiesta per i progetti del Comune di Vicenza).

Procedure di selezione

Gli interessati possono presentare una sola domanda di partecipazione per un solo ente, pena la decadenza dell'ammissione. Dopo la presentazione della domanda, l'interessato sosterrà un colloquio di selezione. La selezione prevede l’assegnazione di un punteggio per i titoli posseduti/esperienze effettuate, in base al decreto 173 dell’11/6/2009 e un punteggio al colloquio in base all’Allegato 4 del Bando del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.

Successivamente verrà stilata una graduatoria, per ogni sede accreditata in cui si articola il progetto, dove verranno indicati i "selezionati" al progetto (ogni progetto può accogliere un numero chiuso di volontari, gli "idonei ma non selezionati" e i "non idonei"). Ai volontari "selezionati" verrà richiesta l’apertura di un conto corrente nominativo su cui il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale verserà il compenso mensile.

I volontari saranno avviati al servizio secondo i termini indicati dall’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile.

Per ulteriori informazioni

Normativa

Nel sito del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale (http://www.serviziocivile.gov.it/) è possibile consultare il testo completo della legge 64 del 2001.