Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

15/07/2013

Turismo e cultura, Comuni a Palazzo Trissino. Bulgarini: “Unire le forze"

"Per far crescere il territorio vicentino”

Unire le forze per promuovere il turismo e la cultura. Con questo obiettivo si sono riuniti in mattinata a Palazzo Trissino gli assessori alla cultura e al turismo di varie amministrazioni comunali vicentine per discutere di strategie comuni e del coordinamento della singole iniziative.

L’incontro informale è stato organizzato dal vicesindaco e assessore alla Crescita con deleghe su cultura e turismo del Comune di Vicenza, Jacopo Bulgarini d’Elci, e ha visto la partecipazione anche dei vertici del consorzio di promozione turistica “Vicenza è” con il presidente Dino Secco e il consigliere delegato Vladimiro Riva.

È stato un incontro molto utile segnato da uno spirito di collaborazione che fa ben sperare per il futuro – ha commentato Bulgarini -. Dobbiamo unire le forze per promuovere il territorio dell’intera provincia e quindi questo può essere considerato il primo di una serie di incontri. L’intento è creare un coordinamento efficace, mai fatto in modo efficace in passato fra le varie amministrazioni, nei settori della cultura e del turismo: una scelta importante in particolare in tempi di crisi, quando c’è bisogno di investire al meglio le poche risorse a disposizione. Il punto di partenza per attuare sinergie in campo turistico e culturale potrà essere la prossima grande mostra “Verso Monet” in Basilica Palladiana: sarà un banco di prova per verificare le possibilità del territorio provinciale. Una grande mostra di livello internazionale dedicata al paesaggio, che vogliamo utilizzare per promuovere le bellezze paesaggistiche dei vari Comuni e i temi collegati dal punto di vista artistico, architettonico, industriale e in altri modi. Durante l’estate ogni Comune elaborerà la sua proposta e poi ci ritroveremo a settembre per riparlarne”.

L’obiettivo è superare le ristrettezze economiche unendo le forze – conclude Bulgarini – nel rispetto della progettualità dei diversi Comuni e delle specifiche caratteristiche dei territori, ma verso un orizzonte comune ampio che consenta di superare visioni troppo piccole per competere sul mercato e quindi soffocanti. Vogliamo fare massa critica, far venire più persone a Vicenza e in provincia da fuori, farle rimanere per più giorni nel nostro territorio, trasformare il Vicentino da luogo di passaggio a vera e propria meta turistica”.

All’incontro di oggi erano presenti gli assessori Federico Bedin (Comune di Arcugnano), Mattia Pieropan (Arzignano), Carlo Ferraro (Bassano del Grappa), Luisa Benedini (Caldogno), Mirella Olivieri (Creazzo), Michele Cisco e Renata Ceccozzi (Dueville), Roberto Nisticò (Lonigo), Serena Vivian (Marositca), Claudio Beschin (Montecchio) Alberta Caldaro (Quinto Vicentino), Pitt Formento (Schio), il sindaco Giovanni Casarotto con l’assessore Maria Gabriella Strinati (Thiene), Stefania Frizzo (Torri di Quartesolo) e per il Comune di Valdagno il responsabile dell’ufficio cultura ed eventi Michela Rossato.

Galleria fotografica

L'incontro a Palazzo Trissino L'incontro a Palazzo Trissino L'incontro a Palazzo Trissino

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Navigazione di: Cultura e promozione della crescita


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza