Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

15/02/2013

Guitar Festival per la prima volta a Vicenza dal 19 al 21 aprile

22a rassegna nazionale della chitarra elettrica ed acustica da collezione “In memoria di Marcel Dadi”

Da sinistra: Turchetti, Adda Ditri, Lazzari, Piaserico, Dalla Vecchia

Il Vicenza Guitar Festival, fra il 19 e il 21 aprile, porterà in città tre giorni di concerti, seminari e una mostra specialistica che attrarranno i numerosissimi appassionati di chitarra.
Si tratta di un evento che, grazie alla collaborazione fra l’assessorato alla cultura del Comune di Vicenza, “Tavola Armonica” (associazione attiva in città dallo scorso anno per promuovere la cultura musicale e in particolare quella chitarristica) e Fiera di Vicenza, raccoglie il testimone lasciato dal noto Soave Guitar Festival, che per 21 anni ha fatto di Soave la capitale italiana (e non solo) della chitarra elettrica ed acustica. Per tre giorni, dunque, Vicenza ospiterà alcuni tra i più rinomati artisti che in Italia e all’estero hanno contribuito a fare della chitarra lo strumento musicale probabilmente più amato in assoluto.
Ad annunciare l'evento si sono ritrovati oggi al Bar Borsa in piazza dei Signori l'assessore alla cultura Francesca Lazzari, il presidente della Fiera di Vicenza Roberto Ditri, il direttore artistico del festival Pierpaolo Adda e i rappresentanti dell'associazione “Tavola Armonica”, Luigi Piaserico, Manfredo Turchetti e Roberto Dalla Vecchia.
Abbiamo colto con grande piacere – ha detto l’assessore alla cultura Francesca Lazzari- l’opportunità di avere in città uno dei festival dedicati alla chitarra più amati non solo a livello nazionale che emigra a Vicenza dopo il successo ottenuto a Soave. Il festival mantiene da anni un filo aperto con la variegata e articolata realtà musicale legata alla chitarra sviluppando quest'anno a Vicenza tre giorni di eventi di spettacolo e di approfondimento culturale. Sarà anche un'opportunità per incrementare il flusso turistico in città considerando l'interessante proposta dal punto di vista musicale con concerti ospitati al Teatro Olimpico e comunale e con l'opportunità di partecipare a seminari ed infine con la mostra mercato che sarà allestita nel salone della Basilica e dove si potranno ammirare chitarre preziose e pezzi unici. Crediamo inoltre che l'evento musicale si possa trasformare in un effettivo evento turistico visto che ci aspettiamo un numeroso afflusso di pubblico.”
Fiera di Vicenza ha accolto con entusiasmo la proposta dell’Associazione Tavola Armonica in collaborazione con il Comune di Vicenza – ha dichiarato il presidente della Fiera di Vicenza Roberto Ditri -, di organizzare in Basilica Palladiana la mostra/mercato della chitarra, nell’ambito del Vicenza Guitar Festival 2013. Per l'occasione mettiamo a disposizione il nostro know how per portare in città questa rassegna che nel tempo è diventata una delle più importanti manifestazioni del settore, meta sia dei cultori della chitarra “vintage” e di qualità, sia degli amanti della musica in generale. Con questo evento, stringiamo ancora di più il legame con la città e con il territorio in un’ottica strategica che vede Fiera di Vicenza impegnata nella valorizzazione e nella specializzazione di eventi basati sulla cultura e sul lifestyle con l'obiettivo, in questo specifico caso, di mantenere viva la Basilica Palladiana”.
Guitar Festival giunge a Vicenza dopo 21 anni vissuti a Soave dove l'evento è cresciuto diventando un'esperienza entusiasmante – ha spiegato Pierpaolo Adda, direttore artistico del festival e componente dell'associazione Tavola armonica di cui fanno parte anche Luigi Piaserico, Manfredo Turchetti e Roberto Dalla Vecchia -. La manifestazione è stata portata a Vicenza grazie al supporto dell'amministrazione comunale e per desiderio dell'associazione Tavola armonica di cui faccio parte. Per l'edizione 2013 abbiamo deciso di mantenere la suddivisione in tre momenti: la mostra-mercato, i concerti, i seminari di studio. Ogni anno, come consuetudine, produciamo una chitarra speciale, che questa volta sarà dedicata ad Andrea Palladio e a personaggi noti della città. Inoltre anche Vicenza, come Soave, avrà una bottiglia di vino dedicata, prodotta in un numero limitato, con un etichetta che riprodurrà l'immagine del Guitar Festival 2013 e che conterrà il famoso vino bianco di Soave, come da tradizione. Gli artisti che animeranno i concerti e i seminari sono di livello internazionale, molto noti e saranno sicuramente apprezzati. Contiamo di aumentare le presenze rispetto allo scorso anno che a Soave si attestavano attorno alle 6-7000 persone con 3000 ingressi staccati per la mostra.”
Continueremo a lavorare con passione affinchè questa iniziativa possa proseguire anche nei prossimi anni a Vicenza – ha aggiunto Manfredo Turchetti”.
E' la realizzazione di un sogno raggiungere Vicenza con il Guitar Festival- è intervenuto Luigi Piaserico”.
Appena mi è stato chiesto di far parte di questa associazione ho aderito subito perchè è per me un'occasione per ampliare i miei orizzonti visto che fino ad ora la mia attenzione è stata rivolta essenzialmente alla chitarra acustica – è intervenuto Roberto Dalla Vecchianoto chitarrista acustico di Vicenza-. Da nove anni organizzo Vicenza Acustica a Vicenza e ringrazio l'amministrazione comunale per il sostegno dato anche al Guitar Festival”.
Il programma della manifestazione si articolerà in tre momenti distinti ma fra loro correlati. Si potrà assistere ai concerti serali (con inizio sempre alle 21), che si terranno al Teatro Olimpico (19 aprile) e al Teatro Comunale (il 20 e 21 aprile), con ospiti quali Eugenio Bennato, Frank Vignola, Pedro Javier González, Massimo Varini, Pork McElhinny, Suzy Bogguss, Pat Bergeson, Luca Colombo, i Sonohra, oltre al vicentino Roberto Dalla Vecchia. Verranno proposti inoltre alcuni seminari di studioche si terranno al Cinema-Teatro Patronato Leone XIII di via Vittorio Veneto e che condotti dagli stessi musicisti ospiti dei concerti.
Infine, il festival prevede anche la mostra/mercato della chitarra, ospitata nel salone della Basilica Palladianae aperta al pubblico venerdì 19, sabato 20 e domenica 21 dalle 10.30 alle 18, con ultimo ingresso alle 17.
Saranno 1000 le chitarre esposte che si potranno ammirare, con un valore tra i 2 mila e il mezzo milione di euro, e saranno presenti 50 espositori tra commercianti e collezionisti. Tra i pezzi proposti ci saranno la Fender Stratocaster di Jimmi Hendrix del 1967 che il noto chitarrista ha bruciato all'Hotel Astoria a Londra e battuta all'asta per 500 mila dollari circa, e quella preferita di Steve Ray Vaughan.
Ci saranno poi due Gibson Les Paul standard, una di Gary Moore e l'altra di Kirk Harrett, chitarrista dei Metallica.
Fiera di Vicenza ha messo a disposizione il proprio know how come organizzatore di eventi life style e realizzerà tutti gli allestimenti in Basilica Palladiana della mostra-mercato della chitarra.
Per celebrare questo battesimo artistico nel capoluogo berico, “Tavola Armonica”, partendo da una Fender Stratocaster offerta da Casale Bauer, la storica importatrice per l’Italia dei prodotti Fender, ha inoltre curato la realizzazione di una speciale chitarra, prodotta in tre esemplari, che ha chiamato “Vicenzacaster”, sul cui fronte sono ricordati Andrea Palladio e le sue opere più prestigiose (Basilica, Teatro Olimpico e Villa Capra “La Rotonda”), mentre sul retro sono riprodotte le immagini dei personaggi che nei secoli hanno dato lustro alla città: Gian Giorgio Trissino, Luigi Da Porto, Antonio Pigafetta, Andrea Palladio, Jacopo Da Ponte, Vincenzo Scamozzi, Giacomo Zanella, Fedele Lampertico, Antonio Fogazzaro, Aureliano Pertile, S. Maria Bertilla, Guido Piovene, Neri Pozza, Tito Gobbi, Mario Rigoni Stern, Luigi Meneghello, Gianni Ferrio, Goffredo Parise, Virgilio Scapin, Federico Faggin e Roberto Baggio.
Un esemplare di questa icona sarà donato da “Tavola Armonica” al Comune di Vicenza, a sigillo del rapporto che l’associazione intende consolidare negli anni a venire con la sua città, un altro farà parte della collezione di chitarre dei Guitar Festival di Soave e un'altra verrà conservata da Tavola Armonica.
Per informazioni e prenotazioni: www.vicenzaguitarfestival.com, info@vicenzaguitarfestival.com, cel. 3351331270.

 

Documenti allegati

Galleria fotografica

Da sinistra: Turchetti, Adda Ditri, Lazzari, Piaserico, Dalla Vecchia Vicenzacaster (fronte) Vicenzacaster (retro) Eugenio Bennato Frank Vignola e Vinny Raniolo Luca Colombo Band Massimo Varini Pat Bergeson Pork McElhinny Sonohra Suzy Boggus Trio Suzy Boggus

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Navigazione di: Cultura e promozione della crescita


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza