Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

24/07/2009

“Vivi Campo Marzo”: da giovedì fino a fine settembre spettacoli gratuiti ogni week end

Dopo i lavori, la festa. Giovedì 30 luglio si apre il sipario su “Vivi Campo Marzo”, il progetto dell’amministrazione Variati per la rivitalizzazione del più grande polmone verde della città. Con la fine di questo mese, infatti, prende il via una carrellata di quasi quaranta spettacoli gratuiti all’aperto che ogni week end, fino a domenica 27 settembre, animeranno il lato del parco verso viale dell’Ippodromo.

Un alternarsi di concerti jazz, rock, di musica etnica, reggae, italiana, tutti a partire dalle 21. Ogni domenica, inoltre, dalle 18 ci saranno spettacoli di animazione per bambini, con l’obiettivo che anche le famiglie si riapproprino del parco.

Questa mattina il sindaco Variati ha presentato il calendario degli eventi e ha fatto il punto sullo stato di avanzamento dei lavori “di un progetto fortemente voluto per restituire ai cittadini un grande parco da vivere”.

Fiore all’occhiello del primo fine settimana di appuntamenti, il “Gianmaria Testa Trio”, di Gianmaria Testa, Gabriele Mirabassi e Enzo Pietropaoli: tutti musicisti d’eccezione, tra i più quotati esponenti del panorama jazz italiano, che si esibiranno sul palco di Campo Marzo sabato 1 agosto alle 21.

Alla stessa ora, giovedì 30, l’inaugurazione del cartellone è affidata a “Les totems - Zion Beat”, una band multietnica di 13 elementi che si ispira all’afro-reggae.

Venerdì 31 luglio, ancora, sarà la volta di “Pablo e il mare”, con un repertorio rock indipendente. Domenica pomeriggio, dalle 18, animazione per bambini e ancora musica dal vivo a chiudere il primo fine settimana al palco di “Vivi Campo Marzo”.

Questo il ricco programma dei primi quattro giorni di inaugurazione ai quali, ogni fine settimana da giovedì a domenica, seguiranno altri concerti e spettacoli di intrattentimento. Una decina di serate saranno organizzate direttamente dal Bar Borsa, aggiudicatario del bando che prevede anche il servizio di ristorazione a fianco del palco durante tutti gli spettacoli.

Proseguono a pieno ritmo, intanto, i lavori per completare la prima fase degli interventi di rivitalizzazione dell’intero parco. Nei prossimi giorni, nell’area verde tra viale Roma e viale dell’Ippodromo, saranno posizionati il palco per gli spettacoli e una piccola struttura provvisoria per la distribuzione delle bevande durante gli eventi.

L’altra casetta prevista, quella per la biblioteca, sarà posizionata dall’altra parte del parco, tra viale Roma e viale Dalmazia, all’ombra dell’ultimo grande platano. In agosto, con l’apertura della struttura completamente ricoperta di verde, sarà attivato anche il servizio di wi fi. Per studiare e leggere libri propri o presi a prestito grazie al servizio gestito dalla Biblioteca Bertoliana, ci saranno sedie e tavoli, oltre che le numerose nuove panchine installate nell’area.

Praticamente pronta, sul lato del parco verso viale Eretenio, una delle due aree per la sgambettatura dei cani: sono già state sistemate la recinzione e la siepe e in questi giorni si attende l’installazione della cartellonistica, con le condizioni di utilizzo e i distributori sacchetti e palette.  Prosegue, nel frattempo, anche la predisposizione dell’altra area di sgambettatura, verso il parcheggio di viale Verdi: già posizionata la rete, si attende il sistema di irrigazione prima di piantare la siepe.

Per i lavori, accanto al finanziamento comunale di 77 mila euro e alla richiesta di sposorizzazioni istituizonali, anche singoli privati hanno deciso di dare una mano, aderendo alla richiesta di sottoscrizione con donazioni che si aggirano sui 20 mila euro, Chi volesse aderire all’iniziativa, può farlo versando una somma in un qualsiasi sportello della Banca Popolare di Vicenza, che è la tesoreria comunale, e specificando nella causale “4000 – Vivi Campo Marzo”, beneficiario Comune di Vicenza ; IBAN IT23 K057 2811 8100 1057 0478 773.

Concluso, nel frattempo, l’intervento di recupero complessivo del parco che ha dato il la al progetto “Vivi Campo Marzo”, con l’obiettivo che, completati i lavori, il parco ritorni davvero dei vicentini.

Questa sera, alla presenza del sindaco, saranno accese per la prima volta le venti lanterne che illumineranno tutte le sere il rinnovato percorso lungo la roggia Seriola,  attrezzato con panchine e cestini. Nel prato di quella zona, per la crescita dell’erba si dovrà attendere fino a settembre.

Ancora, un centinaio di luci segnapasso sono state posizionate lungo lo storico percorso curvilineo, adeguatamente recuperato, che attraversa il parco tra viale Dalmazia e viale Venezia. Le luci segnapasso simulano il cubetto di porfido e sono a led a basso consumo energetico.

Il progetto di rivitalizzazione, coordinato a titolo gratuito dall’ex assessore Matteo Quero, porta la firma dello studio Cibic; del settore comunale dei lavori pubblici sono invece la progettazione e la realizzazione della riqualificazione completa del parco.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza