Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

Premio Europa Nostra 2014

Premio dell'Unione Europea per il Patrimonio culturale - Concorso Europa Nostra 2014

Al restauro della Basilica Palladiana è stato assegnato il “Premio dell'Unione Europea per il Patrimonio culturale - Concorso Europa Nostra 2014” per la conservazione del patrimonio culturale. La Basilica è stata premiata insieme ad altri 26 progetti, selezionata tra quasi 200 candidature da trenta paesi in quattro sezioni: conservazione, ricerca, contributi esemplari, e istruzione-formazione-sensibilizzazione. Oltre a celebrare l'eccellenza dei lavori per la tutela del patrimonio culturale, il prestigioso riconoscimento promuove competenze e standard elevati nel campo della conservazione.

La cerimonia di premiazione si è tenuta il 5 maggio 2014 al Burgtheater di Vienna sotto gli auspici del Presidente dell'Austria, Heinz Fischer, alla presenza di Androulla Vassiliou, Commissario europeo per l'istruzione, la cultura, il multilinguismo e la gioventù, e di Plácido Domingo, cantante d'opera e presidente di Europa Nostra.

Motivazioni del premio [EN]

The Basilica in Vicenza is one of the most important urban, and early, works of Andrea Palladio (1508-1580), the Italian architect of immense influence. It is not only iconic, but also much used for public events and much visited by tourists, and therefore takes a good deal of punishment. The objects of this project were: to clean, reinforce and protect the interior and exterior decorations; to install new plant networks within existing passages and floor-bases; and most important to correct the harm done 60 years ago by using reinforced concrete to repair wartime bomb damage to the roof. In addition, conversions were made to several surrounding buildings to accommodate service functions for the Basilica, such as offices, plant control stations and public toilets. The Basilica can now be considered to have been returned to its prime role as Vicenza’s most important historic building. The Jury were pleased to have the chance to recognise a sound professional restoration of a famous building in contrast to the foolish attempts at repair which have damaged it in the past. In the mid 20th century, when the nature of so many new materials was not fully understood, Palladio’s chief public building – and therefore a structure of the greatest importance - was subjected to the inappropriate use of concrete to secure the roof. This mistake has since been compounded by atmospheric pollution to the stonework of the facade. Remedial work of the highest quality was of the greatest importance.

Link:

Motivazioni del premio [ITA]

La Basilica di Vicenza è una delle opere urbane più importanti di Andrea Palladio (1508-1580), architetto italiano di straordinaria influenza. Non è solo un monumento emblematico, ma viene anche utilizzato per eventi pubblici ed è molto visitato dai turisti e per questo è messo a dura prova. Gli obiettivi del progetto erano i seguenti: ripulire, rinforzare e proteggere le decorazioni interne ed esterne; installare una nuova rete di impiantistica all’interno dei passaggi esistenti e dei solai. Ma l'intervento più importante è stato correggere i danni causati 60 anni fa dall'utilizzo del cemento armato per riparare il tetto distrutto dalla caduta di una bomba. Inoltre, vari edifici circostanti sono stati trasformati e ora ospitano alcune funzioni di servizio alla Basilica, come ad esempio uffici, centri di controllo degli impianti e servizi logistici.
Oggi la Basilica è tornata ad occupare il ruolo di prim’ordine che rivestiva in passato come l’edificio storico più importante di Vicenza. È con piacere che la Giuria ha riconosciuto l'importante lavoro di restauro, svolto in modo professionale e accurato, di un famoso edificio in contrasto con l’infelice tentativo di restauro che aveva provocato gravi danni alla struttura nel passato. A metà del XX secolo, quando ancora le caratteristiche dei numerosi nuovi materiali erano pressoché ignote, il principale edificio pubblico del Palladio, nonché un monumento di primaria importanza, è stato oggetto di un uso inappropriato del cemento per la messa in sicurezza del tetto. Tale errore, unito all'inquinamento atmosferico che aveva intaccato il rivestimento in pietra della facciata, ha richiesto un intervento conservativo importante e di qualità.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza