Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

TASI - Tassa servizi indivisibili

Soggetti passivi

Deve pagare la Tasi chi possiede o detiene, a qualsiasi titolo, fabbricati ed aree fabbricabili, definiti ai sensi dell’IMU.

Deve pagare la Tasi anche il coniuge assegnatario dell’ex casa coniugale a seguito di provvedimento di separazione o divorzio perché, come ai fini IMU, anche ai fini Tasi è considerato titolare di un diritto di abitazione.

Sono esclusi dal pagamento della Tasi i terreni agricoli.

Nel caso di più possessori o detentori essi sono tenuti in solido all’adempimento dell’unica obbligazione tributaria.

Nel caso in cui l’unità immobiliare oggetto di tassazione sia occupata da un soggetto diverso dal proprietario o titolare del diritto reale sulla stessa, sorgono due distinte obbligazioni tributarie, la prima in capo al possessore, la seconda in capo all’occupante. Il possessore versa la Tasi nella misura del 90% del tributo complessivamente dovuto, l’occupante versa la Tasi nella misura del 10% dell’ammontare complessivo.

In caso di occupazione temporanea di durata non superiore a 6 mesi nel corso dello stesso anno solare è obbligato al versamento colui che risulti possessore dell’immobile.

In caso di locazione finanziaria, la Tasi è dovuta dal locatario a decorrere dalla data della stipulazione e per tutta la durata del contratto. Per durata del contratto di locazione finanziaria deve intendersi il periodo intercorrente dalla data di stipula alla data di riconsegna del bene al locatore, comprovata dal verbale di consegna.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza