Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

29/03/2012

WI-FI in tutti i quartieri, completamento della Basilica, avvio della riqualificazione dell’ex Centrale del Latte e ristorante al teatro tra le opere finanziate grazie alla vendita dell’autostrada

Estensione del WI-FI a tutti i quartieri, ultimi interventi per rendere completamente funzionale la Basilica, avvio della riqualificazione dell’ex Centrale del latte, un ristorante nel teatro comunale: i 20 milioni e 455 mila euro provenienti dalla vendita delle azioni della Brescia Padova che l’amministrazione Variati ha deciso di destinare al miglioramento generale della città serviranno anche per questi interventi. Dopo aver illustrato cosa si potrà fare grazie a questo introito per gli impianti sportivi, le scuole, le strade, il verde pubblico e le piste ciclabili, il sindaco Achille Variati stamani ha descritto questi ultimi interventi da realizzare, come tutti gli altri, entro il 2012.

WI-FI in tutti i quartieri

Saranno duecentomila gli euro destinati all’estensione della rete comunale WI-FI e alla riduzione del digital divide: "Si tratta esattamente di quell’1% dei ricavi sulla vendita dell’autostrada – ha ricordato il consigliere comunale con delega ai servizi informativi Filippo Zanetti – che in occasione degli incontri nei quartieri un gruppo di cittadini sensibili all’argomento ci aveva chiesto di investire in questo ambito". Con questi soldi saranno realizzate circa 20 isole WI-FI in altrettante piazze o strade di tutti i quartieri. Il progetto prevede inoltre l’introduzione del servizio in alcune strutture pubbliche, a partire dalle sedi museali del Comune e dalle biblioteche di quartiere. E' prevista, in via precauzionale, la consulenza di un esperto in inquinamento elettromagnetico per la corretta individuazione dei luoghi dove posizionare gli impianti in modo da ridurne al minimo le emissioni, soprattutto nel caso degli spazi "indoor" , cioè al chiuso. Inoltre, budget permettendo, saranno realizzati altri interventi per ridurre il digital divide, come l’allestimento di sale di lettura e-book in alcune scuole o biblioteche, e per aumentare la disponibilità di open data del Comune, cioè delle banche dati comunali messe a disposizione di tutti attraverso internet. Con l'approvazione del bilancio sarà bandita una gara per individuare l’azienda che realizzerà la rete degli hot spot e si conta di poter beneficiare anche di alcune sponsorizzazioni.

Basilica Palladiana

Un milione e 80 mila euro saranno invece destinati alla Basilica Palladiana: "Si tratta di una somma – ha spiegato oggi il sindaco – che andrà a completare il generoso investimento di 20 milioni di euro compiuto dalla Fondazione Cariverona per il restauro e che consentirà di rendere il monumento completamente accessibile in tutte le sue parti anche ai disabili e funzionale alle molteplici attività che si sta preparando ad ospitare".

"In particolare – ha dettagliato l’assessore alla cultura Francesca Lazzari – completeremo l’area degli Zavatteri con tutti i servizi richiesti ad un moderno centro espositivo, dal guardaroba al bookshop, dalla guardiania alla postazione per la strumentazione multimediale; introdurremo i percorsi protetti, elimineremo le barriere architettoniche anche nella sala che si affaccia sulla terrazza superiore, ristruttureremo l’ex Lamec per locarlo all’Ente Fiera che lo utilizzerà per iniziative culturali ed espositive legate al design dell’oro e del gioiello".

Teatro comunale

Un contributo straordinario di 350 mila euro sarà assegnato al teatro comunale: "Servirà a trasformare – ha ricordato il sindaco – spazi oggi sottoutilizzati, a partire dalla grande terrazza, per destinarli a nuove funzioni come quella del ristorante che consentiranno di far vivere la struttura a 360 gradi".

Riqualificazione ex Centrale del latte

Infine, 90 mila euro del "fondo autostrada" consentiranno di dare immediatamente il via all’operazione di riqualificazione dell’area dell’ex Centrale del latte: "Li utilizzeremo subito – ha precisato l’assessore Lazzari – per eseguire i saggi dei suoli che serviranno a stabilire le modalità di bonifica. Ciò, come chiesto dai residenti, ci consentirà di velocizzare i tempi del recupero, assieme alla decisione di non inserire l’opera nel piano degli interventi, ma in quello delle alienazioni, dove abbiamo previsto la cessione dell’area in cambio di opere per 4 milioni e 100 mila euro".

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza