Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

29/04/2009

Consuntivo 2008: previsioni e patto di stabilità rispettati. Riallineati tutti i conti tra Comune e Aim

La giunta comunale questa mattina ha licenziato il conto consuntivo 2008 che dovrà essere approvato dal consiglio comunale.

“Il consuntivo del 2008 – spiega l’assessore Umberto Lago – rispetta non solo gli equilibri di bilancio, ma anche tutti i vincoli previsti dal patto di stabilità: il Comune di Vicenza rientra pertanto anche quest’anno nella categoria degli enti virtuosi. E’ questo un obiettivo sempre più difficile da raggiungere, perché le risorse sono sempre più scarse e gli enti locali non vedono ancora tradursi nel concreto il federalismo fiscale”.

La gestione 2008 chiude con un avanzo di amministrazione di 1 milione e 886 mila euro, di cui 880 mila euro già utilizzati  nel bilancio 2009 per finanziare investimenti.

Per quanto riguarda le entrate di parte corrente, pari a 103,4 milioni di euro, sono state rispettate le previsioni di bilancio, fatta eccezione per una flessione relativa all’addizionale Irpef: da 7 milioni e 450 mila euro previsti a 6 milioni e 600 mila euro accertati.

Anche le spese correnti, di 92,6 milioni di euro ai quali vanno aggiunti 10,7 milioni di euro relativi al rimborso delle quote capitale dei mutui, rispettano sostanzialmente le previsioni; le ristrettezze di bilancio hanno comportato un utilizzo quasi completo delle disponibilità finanziarie.

Completamente utilizzate anche le fonti di finanziamento per gli investimenti, per 27 milioni e 400 mila euro. In questo ambito sono stati 12 i milioni di euro relativi a contributi tra i quali quelli della Fondazione Cariverona per il restauro della Basilica Palladiana e di Santa Corona.

“Nei mesi scorsi – prosegue l’assessore Lago – l’amministrazione Variati ha completato anche l’operazione di riallineamento tra le posizioni contabili del Comune e quelle di Aim, Aim acque e Amcps, per una cifra complessiva di circa 2 milioni di euro, provvedendo all’assestamento dei conti e al riconoscimento dei debiti fuori bilancio”.

“Il Comune di Vicenza – ha ricordato infine l’assessore Umberto Lago, a ulteriore dimostrazione dell’attenzione che pone questa amministrazione per i temi contabili - è entrato a far parte di una sperimentazione nazionale per la produzione, già nel 2009, del cosiddetto bilancio consolidato che riguarderà l’ente e le sue partecipate”.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Navigazione di: Programmazione, contabilità economica e servizio finanziario


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza