Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

URP

Ascensori - montacarichi - piattaforme elevatrici

Aggiornato al: 04/05/2016


La messa in esercizio degli ascensori, montacarichi e apparecchi di sollevamento rispondenti alla definizione di "ascensore", la cui velocità di spostamento non supera 0,15 m/s (es. piattaforme elevatrici), in servizio privato è soggetta a comunicazione.

La comunicazione dovrà essere presentata, ai sensi dell'art. 12 del D.P.R. 162/1999 e s.m.i., dal proprietario o dal suo legale rappresentante entro 10 giorni dalla data di dichiarazione di conformità dell'impianto di cui all'art. 6 comma 3, lettera e) del D.lgs. 17/2010.

Il Comune:

  • assegna il numero di matricola e lo comunica al proprietario o al suo legale rappresentante dandone contestualmente notizia al soggetto competente per l'effettuazione delle verifiche  periodiche;
  • provvede al fermo dell'impianto in caso di verifica tecnica negativa;
  • aggiorna gli elenchi degli apparecchi attivi installati nell'ambito del territorio comunale.

La comunicazione deve contenere:

  • dati anagrafici e fiscali del richiedente;
  • indirizzo dello stabile ove è installato l'impianto;
  • velocità, portata, corsa, numero delle fermate e tipo di azionamento dell'impianto;
  • nominativo o ragione sociale dell'installatore dell'ascensore o del costruttore dei montacarichi e delle piattaforme elevatrici per disabili;
  • indicazione della ditta abilitata a cui il proprietario ha affidato la manutenzione dell'impianto;
  • indicazione del soggetto incaricato di eseguire  le verifiche  periodiche sull'impianto (art. 13 comma 1 del D.P.R. 162/1999 e s.m.i.);
  • firma del richiedente (proprietario dell'impianto o legale rappresentante).

Alla comunicazione vanno allegati:

  • copia del documento di accettazione da parte del soggetto incaricato di effettuare le verifiche periodiche sull'impianto;
  • copia della dichiarazione di conformità alla direttiva CE rilasciata dall'installatore e/o costruttore al momento dell'esame finale;
  • fotocopia di un documento di riconoscimento (quando la sottoscrizione non è apposta in presenza del dipendente comunale incaricato al ricevimento dell'istanza);
  • attestazione di pagamento di 50 euro per diritti di segreteria.

Modulistica

La modulistica si trova sul portale: www.impresainungiorno.gov.it ed è compilabile online (percorso: altri adempimenti/edilizia e ambiente/messa in esercizio di ascensori....).

La "comunicazione di messa in esercizio dell'impianto"  potrà inoltre essere compilata sull'apposito modello: http://www.comune.vicenza.it/utilita/documento.php/86211 corredata della documentazione richiesta e presentata al Comune di Vicenza, SUAP Commercio, ufficio ascensori, montacarichi e piattaforme elevatrici, piazza Biade 26 36100 Vicenza.

Quando all'impianto si apportano le modifiche costruttive non rientranti nell'ordinaria o straordinaria manutenzione di cui all'art. 2, comma 1, lettera m) del D.P.R. 162/1999 e s.m.i., il proprietario o legale rappresentante deve inviare una comunicazione (art. 12 comma 4 del D.P.R. 162/1999 e s.m.i.) al Comune, con le stesse modalità e contenuti per la messa in esercizio dell'impianto utilizzando l'apposito modello "comunicazione di modifiche costruttive apportate all'impianto" http://www.comune.vicenza.it/utilita/documento.php/104586 nonchè al soggetto competente per l'effettuazione delle verifiche periodiche.

Tempistiche:

  • entro 10 giorni dalla data di dichiarazione di conformità dell'impianto deve essere presentata la comunicazione al Comune;
  • entro 30 giorni dal ricevimento della comunicazione l'ufficio ascensori del Comune assegna all'impianto un numero di matricola e lo comunica al proprietario o al suo legale rappresentante, dandone contestualmente notizia al soggetto competente per l'effettuazione delle verifiche periodiche.

Normativa di riferimento

  • D.P.R. 30 aprile 1999 n. 162 e s.m.i. - "Regolamento recante norme per l'attuazione della direttiva 95/16/CE sugli ascensori e di semplificazione dei procedimenti per la concessione del nulla osta per ascensori e montacarichi, nonchè della relativa licenza di esercizio";
  • D.lgs. 27 gennaio 2010 n. 17 - "Attuazione della direttiva 2006/42/CE, relativa alle macchine e che modifica la direttiva 95/16/CE relativa agli ascensori";
  • D.P.R. 5 ottobre 2010 n. 214 - "Regolamento recente modifiche al decreto del Presidente della Repubblica 30 aprile 1999, n. 162, per la parziale attuazione della Direttiva 2006/42/CE relativa alle macchine e che modifica la Direttiva 95/16/CE relativa agli ascensori.

Dove

settore sportello unico edilizia privata, attività produttive e commercio, ufficio ascensori
palazzo degli uffici, piazza Biade 26, Vicenza
tel. 0444 221630 (attivo lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8.30 alle 10, martedì e giovedì dalle 8.30 alle 12.30)
email: fmicali@comune.vicenza.it
politichedellosviluppo@comune.vicenza.it

Quando

Mercoledì e venerdì dalle 10 alle 12.30, martedì e giovedì   dalle 16.30 alle 18

È attivo il servizio appuntamenti online nei giorni di apertura al pubblico disponibile al link:
http://www.comune.vicenza.it/servizi/prenotazionicommercio/

 

 

Collegamento alle pagine del settore sportello unico edilizia privata, attività produttive e commercio:
http://www.comune.vicenza.it/uffici/dipserv/epgesuap/sviluppoeconomico/

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Infrastruttura Internet a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza