Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Cittadino

Servizi comunali e informazioni al cittadino

URP

Casa per la Pace

Aggiornato al: 27/05/2014


Il Comune di Vicenza, riconoscendo il valore istituzionale dell'attività rivolta a promuovere una cultura di pace, solidarietà e cooperazione nella città, ha deciso di mettere a disposizione delle associazioni interessate e di tutti i cittadini, risorse e strutture per rendere concreto l'impegno assunto nel proprio Statuto, che all'art. 2 "riconosce nella pace un diritto fondamentale delle persone e dei popoli".
In conformità a tali principi, il Consiglio Comunale ha avviato l'attività della Consulta per la promozione di una cultura di pace di Vicenza il cui funzionamento è stato regolamentato con Provvedimento n. 61 dell'1/6/1993, aggiornato con delibera n.75 del 20/7/2000. Hanno diritto a far parte della Consulta, in base al Regolamento, le associazioni iscritte all'Albo Comunale delle Associazioni (delibera n.33 del 4/5/1999) nell'area "Cultura di Pace".
Sede della Consulta è la Casa per la Pace istituita con delibera n°60 del 1 giugno 1993 e successiva n° 1176 del 13/7/94. Essa ha iniziato la sua attività, in locali di proprietà comunale siti in contra' Porta Nuova n.2, il 30 giugno 1994. È stata inaugurata ufficialmente il 15 ottobre 1994.
La Casa per la Pace è una struttura aperta a tutte le associazioni vicentine, gruppi e singoli cittadini impegnati sui temi della pace, della nonviolenza, dei diritti umani, della solidarietà internazionale, ecc.. Oltre che sede della Consulta, la Casa per la Pace è il suo strumento operativo, laboratorio di idee e progetti, centro di elaborazione e diffusione di una cultura di pace e di nonviolenza.
La Casa per la Pace sostiene interventi e iniziative che privilegiano l'uso del metodo nonviolento e promuove la convivenza pacifica tra le comunità straniere presenti sul territorio. La Casa per la Pace accoglie un Centro di Documentazione sui temi della pace, della nonviolenza, dei diritti umani, ecc. aperto alla cittadinanza ed a chiunque intenda usufruirne. In particolare il Centro è a disposizione di giovani studenti per fornire aiuto alle loro ricerche documentarie.
Presso la Casa per la Pace funzionano anche alcuni sportelli informativi gestiti dai gruppi: Arca-Immigrati (servizio gratuito di consulenza legale per problemi penali e civili), Consumo Critico (nuovi stili di vita), Educazione alla Legalità, Movimento animalista, Movimento Consumatori, Punto d'incontro per la mediazione nonviolenta dei conflitti, Leche League Italia, Aprirsi (Rete di Scambio Reciproco di Saperi), Sri Chinmoy Peace Foundation-Italia (meditazione e pace).
Le seguenti associazioni, impegnate sui temi della pace e della nonviolenza, operano presso la Casa per la Pace: Movimento Nonviolento - MIR (Movimento Internazionale della Riconciliazione) - Coordinamento Cristiani per la Pace - Tavolo della Consultazione / Si amo Vicenza - Donne in rete per la Pace - Rete dei Migranti.
Materiale informativo si può ritirare anche per i progetti e le campagne in corso:
- Campagna un metro quadrato per la pace.

Avviso

A causa dell'inegibilità momentanea della Casa per la Pace in Contrà Porta Nova, 2 gli sportelli informativi sono sospesi.
L' attività continua nella sede provvisoria.

 

Dove

Contrà Mure S. Rocco, 34 - Vicenza
tel. 0444/327395 -  fax 0444/327527
e-mail: casaperlapace@gmail.com


Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza