Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

URP

Piscine

Aggiornato al: 05/05/2016


Per poter aprire una piscina di proprietà pubblica o privata destinata ad un'utenza pubblica deve essere presentata al SUAP del Comune di Vicenza una domanda di autorizzazione dal diretto interessato o dal legale rappresentante in caso di società, previo pagamento di un corrispettivo.

Tutte la pratiche devono essere presentate al SUAP del Comune esclusivamente con modalità telematica attraverso la piattaforma informatica www.impresainungiorno.gov.it.

Sulla domanda si deve indicare il numero seriale della marca da bollo (da 16 euro); è necessario, inoltre, allegare il progetto che verrà sottoposto, per la verifica degli aspetti tecnici di sicurezza e di igiene, alla locale commissione comunale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo.

Requisiti soggettivi

  • Per poter svolgere l'attività è necessario che non sussistano cause di divieto, decadenza o sospensione per ottenere o mantenere licenze od autorizzazioni di polizia o di commercio, ai sensi del D.Lgs 06.09.2011 n. 159 (Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione);
  • è, inoltre, indispensabile che non sussitano i motivi ostativi di cui agli artt.11, 12 e 92 del T.U.L.P.S. R.D.  18.6.1931 n. 773.

Requisiti degli impianti

  • Gli aspetti igienico-sanitari per la costruzione e le manutenzioni delle piscine sono definiti nell'allegato 1 dell'accordo tra il Ministro della Salute, le Regioni e le Province Autonome di Trento e di Bolzano del 16.1.2003.
  • In una piscina aperta al pubblico è indispensabile la presenza continua di personale adibito al salvataggio in un numero che deve essere in relazione alla quantità ed alla superficie delle vasche, nonchè al loro affollamento. Gli assistenti bagnanti abilitati al servizio di salvataggio vigilano ai fini della sicurezza sulle attività che si svolgono in vasca e negli spazi perimetrali adiacenti.
  • L'esercente è, altresì, obbligato a provvedere al servizio di Pronto Soccorso (art. 156 r.d. 6.5.1940 n.635). Nel locale ad esso adibito le attrezzature devono essere sempre in perfetta efficienza ed immediatamente utilizzabili.

Documentazione

Alla domanda deve essere allegata la seguente documentazione:

  • planimetria e sezioni dei locali aggiornate e corrispondenti ai vani, in scala 1:100, datate e firmate da un architetto, un ingegnere o un geometra con l’indicazione della destinazione di ciascun vano, della superficie, della cubatura e dell’altezza e lay-out delle attrezzature presenti;
  • dichiarazione che indichi il numero e le generalità dei bagnini di salvataggio con copia del certificato di abilitazione al soccorso (FIN) ed impegno a garantirne la presenza;
  • documentazione prevenzione incendi;
  • copia del nulla osta diritti erariali SIAE (solo se si accede nell’impianto natatorio mediante pagamento);
  • copia del permesso di soggiorno per cittadini non appartenenti all’Unità Europea;
  • copia fotostatica di un documento di identità del sottoscrittore in corso di validità.

Normativa

  • T.U.L.P.S., r.d. 18.6.1931 n. 773
  • Regolamento di esecuzione del T.U.L.P.S., r.d. 6.5.1940 n. 635.
  • Accordo Regioni del 16.1.2003
  • Delibera Giunta regionale 18 aprile 2003 n. 1173 (recepimento dell'accordo)
  • D.P.R. 151/2011

Dove

Comune di Vicenza, settore sportello unico edilizia privata, attività produttive e commercio, ufficio polizia amministrativa, piazza Biade 26

tel. 0444 221630 (attivo lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8.30 alle 10, martedì e giovedì dalle 8.30 alle 12.30)

email: politichedellosviluppo@comune.vicenza.it

Quando

Martedì e giovedì dalle 16.30 alle 18, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 12.30.


E’ attivo il servizio appuntamenti on line nei giorni di apertura al pubblico disponibile al link:
http://www.comune.vicenza.it/servizi/prenotazionicommercio/

 

 

 

Collegamento alle pagine del settore sportello unico edilizia privata, attività produttive e commercio:
http://www.comune.vicenza.it/uffici/dipserv/epgesuap/sviluppoeconomico/

 

Come valuti questa pagina?

Navigazione di: Commercio e attività produttive


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Infrastruttura Internet a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza