Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Cittadino

Servizi comunali e informazioni al cittadino

Navigazione di: Commercio e attività produttive

URP

Manifestazioni di pubblico spettacolo

Aggiornato al: 22/10/2014


I pubblici spettacoli e gli trattenimenti (ballo, concerti, spettacoli teatrali ecc.) che si svolgono in luoghi pubblici o aperti o esposti al pubblico, sono disciplinati dagli artt. 68 – 69 e 80 del T.U.L.P.S.

Procedura per l’esercizio dell’attività:

  • Domanda agibilità (art. 80 TULPS).

Al fine di tutelare la pubblica incolumità, i locali e gli spazi aperti in cui si svolgono gli spettacoli sono soggetti ad un parere preventivo di agibilità, previsto dall’art. 80 del TULPS, rilasciato dalla competente Commissione di vigilanza sui pubblici spettacoli.

Non è necessaria la richiesta di agibilità nei seguenti casi:

  1. Qualora la manifestazione si ripeta con le medesime strutture ed impianti, che hanno già ottenuto l'agibilità dalla Commissione comunale di vigilanza, la manifestazione potrà essere autorizzata direttamente dal comune senza l'intervento della Commissione.
  2. Quando vengano organizzate manifestazioni in luoghi all'aperto, quali piazze e aree urbane, prive di strutture specificatamente destinate allo stazionamento e/o contenimento del pubblico per assistere a spettacoli e manifestazioni varie occasionali (ad esempio: spettacolo di burattini, animazioni di piazza, esecuzioni musicali, concerti ecc.) anche con l'uso di palchi o pedane per artisti a condizione che: le attrezzature elettriche, comprese quelle di amplificazione sonora, siano installate in aree non accessibili al pubblico e vengano prodotte le certificazioni di idoneità statica delle strutture allestite e di esecuzione a regola d'arte degli impianti elettrici installati, a firma di tecnici abilitati, e siano approntati idonei mezzi antincendio.

Nei casi 1 e 2 va presentata comunque domanda di autorizzazione o SCIA (se vi sono i presupposti dell'art. 7 della L. 112/2013).


  • Domanda autorizzazione permanente o temporanea (artt. 68-69 T.U.L.P.S.)

Per richiedere l’autorizzazione è necessaria innanzitutto la disponibilità dell’area o del locale. Nel caso in cui s’intenda organizzare lo spettacolo su un’area pubblica è necessario verificare innanzitutto la disponibilità dello spazio contattando l’Ufficio coordinamento eventi (tel. 0444-222125) e l’Ufficio Plateatici (tel. 0444-221983).

Per il rilascio dell’autorizzazione l’interessato deve presentare domanda al SUAP del Comune di Vicenza attraverso il portale www.impresainungiorno.gov.it . Si dovranno indicare le proprie generalità, la sussistenza dei presupposti e dei requisiti prescritti dalla legge per lo svolgimento di quell'attività, l'indicazione della specie di spettacolo o di trattenimento, le varie iniziative programmate (spettacolo musicale, somministrazione di alimenti e bevande, lotteria, pesca di beneficenza, ecc..), le strutture utilizzate, e il periodo delle rappresentazioni.

Le domande di agibilità e di autorizzazione possono essere contestuali e presentate con lo stesso modulo.


Alla domanda va allegata la seguente documentazione:

  • relazione tecnica descrittiva a firma di un tecnico abilitato;
  • planimetria con indicazione delle strutture da installare, servizi igienici a disposizione del pubblico, vie di fuga, ecc.;
  • documentazione tecnica relativa alle strutture utilizzate, collaudi annuali e certificati di reazione al fuoco dei materiali;
  • relazione previsionale di impatto acustico, a firma di tecnico abilitato.
  • elenco squadra di sicurezza in possesso di attestato di idoneità antincendio e nominativo del responsabile della sicurezza.

A montaggio e allacciamenti ultimati dovranno essere consegnati al comune la dichiarazione di corretto montaggio delle strutture e la dichiarazione di conformità dell'impianto elettrico e idraulico a firma di tecnici abilitati.



Per spettacoli effettuati all'interno di un locale
, la documentazione deve essere completata inoltre da:

  • schema e relazioni su impianto elettrico, di riscaldamento, di condizionamento;
  • certificazioni ignifughe sugli arredi,
  • relazione tecnica sul ricambio d'aria.
  • piano di sicurezza.
  • certificato prevenzione incendi (per capienza superiore a 200 persone).
  • SCIA  presentata al Comando VV.FF. ai sensi del D.P.R. 151/2011 per locali con capienza superiore a 100 posti.


Procedura semplificata

Per eventi fino ad un massimo di 200 partecipanti e che si svolgono entro le ore 24 del giorno d’inizio, la licenza è sostituita dalla SCIA - segnalazione certificata inizio d’attività (art. 7 del D.L. 91/2013 convertito in legge 112/2013) da presentare al SUAP del Comune attraverso la piattaforma informatica www.impresainungiorno.gov.it .
L’attività potrà essere svolta nel giorno indicato.

Se l’evento si svolge su area pubblica dovrà essere prima acquisita la disponibilità dell’area da parte del Comune rivolgendosi all’Ufficio Coordinamento Eventi tel. 0444-222125 e L’Ufficio Plateatici tel. 0444-221983.


Somministrazione di alimenti e bevande

Per la somministrazione di alimenti e bevande dovrà essere inviata apposita segnalazione certificata d’inizio attività (SCIA) all'Ulss n° 6 di Vicenza - Servizio Igiene degli Alimenti e Nutrizione – al quale è possibile rivolgersi per le informazioni del caso. Si fornisce il link utile allo scopo: http://www.ulssvicenza.it/nodo.php/122


Normativa

  • R.D. 18 giugno 1931 n. 773 – TULPS
  • R.D. 6 maggio 1940 n. 635 – Reg. esec. TULPS
  • D.M.19 agosto 1996 n.927900
  • L. 112/2013
  • Regolamento comunale delle attività di vigilanza sui locali e luoghi di pubblico spettacolo
  • D.L. 08.08.2013 n. 91 convertito in L. 2 ottobre 2013, n. 112
  • L.R.V. 29/2007 "Disciplina dell'esercizio dell'attività di somministrazione di alimenti e bevande e successive modificazioni"
  • Requisiti del Ministero dell'Interno per le attività di pubblico spettacolo: http://www.comune.vicenza.it/utilita/documento.php/105924


Modulistica

La modulistica si trova sul portale www.impresainungiorno.gov.it ed è compilabile on-line.

 

Dove andare

Comune di Vicenza – Settore Sportello unico edilizia privata, attività produttive e commercio - Piazza delle Biade n. 26
tel. 0444/221981
fax 0444/221989
e-mail: lmasero@comune.vicenza - politichedellosviluppo@comune.vicenza.it


Quando

Lunedì chiuso - martedì e giovedì  pomeriggio dalle ore 16.30 alle ore 18.00 - mercoledì e venerdì  mattina dalle ore 8.30 alle ore 12.30.

 

 

Collegamento alle pagine del Settore Sportello unico edilizia privata, attività produttive e commercio:
http://www.comune.vicenza.it/uffici/dipserv/epgesuap/sviluppoeconomico/

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza