Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

URP

Garante persone private della libertà

Aggiornato al: 12/04/2017


Il Garante dei diritti delle persone private della libertà personale è stato istituito con delibera di consiglio comunale n. 52 del 15/09/2010.
È eletto dal consiglio comunale e rimane in carica fino alla scadenza del mandato del consiglio comunale.
L’incarico è rinnovabile per non più di una volta.
L'attuale garante dei diritti delle persone private della libertà personale è il signor Rosario Vigneri.

Attività del Garante

  • Promuove l'esercizio dei diritti, le opportunità di partecipazione alla vita civile e l'accesso ai servizi comunali delle persone private della libertà personale o limitate nella libertà di movimento, domiciliate, residenti o dimoranti nel territorio del Comune di Vicenza;
  • favorisce i diritti fondamentali alla casa, al lavoro, alla formazione professionale, alla cultura, all'assistenza, alla tutela della salute, allo sport, all'istruzione scolastica,
    all'affettività e alla qualità della vita, nell'ambito delle competenze del Comune e tenendo conto delle condizioni di restrizione delle persone;
  • facilita l'esercizio del diritto di accesso ad atti e documenti amministrativi, sia in ambito penitenziario o di restrizione della libertà personale;
  • segnala irregolarità procedimentali per consentire agli organi competenti il riesame dei propri atti nell'esercizio discrezionale del potere di autotutela;
  • formula osservazioni e pareri, a seguito di richiesta degli organi comunali competenti, in ordine ad interventi di carattere amministrativo che possono riguardare persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale;
  • si rivolge alle autorità competenti per informazioni relative a violazioni dei diritti, garanzie e prerogative dei detenuti segnalando eventuali condizioni di rischio o di danno dei quali venga a conoscenza in qualsiasi modo e forma;
  • promuove iniziative di sensibilizzazione pubblica sul tema dei diritti umani delle persone private della libertà personale e della umanizzazione della pena detentiva, anche attraverso iniziative di collaborazione, di studio e di confronto sui temi attinenti ai diritti umani e all'esecuzione delle pene;
  • promuove, con le amministrazioni interessate, visite ai luoghi di detenzione e contatti diretti con i detenuti. In particolare, predispone, in collaborazione con la direzione della Casa circondariale di Vicenza a San Pio X, un calendario di presenze per poter comunicare direttamente con i detenuti;
  • è a disposizione delle famiglie dei detenuti e di quanti sono interessati alle problematiche della restrizione;
  • collabora strettamente con altri soggetti pubblici e privati, con il mondo del volontariato, del terzo settore e, in particolare, con la Consulta per le problematiche penitenziarie, istituita con delibera del consiglio Comunale n. 76 del 23/11/99, alle cui riunioni partecipa di diritto.

 

Regolamento per la nomina e il funzionamento del garante per i diritti delle persone private della libertà personale

(link: http://www.comune.vicenza.it/utilita/documento.php/68888)

 

Dove e quando

Garante persone private della libertà
Sala G. Zampieri di Palazzo Trissino, corso Palladio 98
Orario di apertura al pubblico: solo su appuntamento martedì e giovedì dalle 15.30 alle 18.30 (per richieste scrivere all'indirizzo garantedetenuti@comune.vicenza.it)

 

Collegamento alle pagine del settore Risorse umane, organizzazione, segreteria generale e partecipazone (link: http://www.comune.vicenza.it/uffici/dipgenpers/risorseumane/)

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Infrastruttura Internet a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza