Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

26/01/2013

Parapetto di Ponte Pusterla, l'intervento inizierà in febbraio

E' stato aggiudicato alla ditta “Crestani 2000”

La realizzazione del parapetto di Ponte Pusterla è stata assegnata alla ditta “Crestani 2000” di Nove che si è aggiudicata la gara, alla quale hanno partecipato cinque ditte le cui offerte sono state aperte durante la seduta del 21 gennaio scorso.
Il lavoro sarà effettuato con un ribasso d'asta del 19% sulla spesa prevista di 23.000 euro per un importo quindi di 18.630 euro.
Il 19 dicembre la giunta aveva approvato la realizzazione del parapetto che sarà realizzato su disegno dello studio Asa di Flavio e Franco Albanese.
"Ci spiace che questo intervento sia rimasto fermo per così tanto tempo: purtroppo così é stato per le regole spesso assurde della burocrazia nazionale e regionale nella gestione dei lavori legati all'alluvione. Avevamo ripristinato il ponte a tempo di record: ora quel grande lavoro verrà completato – annuncia l'assessore ai lavori pubblici Ennio Tosetto - anche dal punto di vista estetico e funzionale con la posa dei parapetti. Nei prossimi giorni verrà formalizzato l'affidamento dei lavori e la ditta nel mese di febbraio avvierà la realizzazione del parapetto che sarà successivamente installato in sito. Come aveva affermato il sindaco, quindi, anche quest'opera verrà portata a termine entro la fine del mandato grazie anche all'annuncio dell'ex commissario per l'alluvione Perla Stancari di aver destinato 1 milione 191 mila euro dell'Unione Europea per completare i lavori del ponte. Mi assicurerò personalmente che i lavori vengano eseguiti con attenzione e celerità. In questi giorni è iniziata la procedura di pagamento alla ditta Miotti che ha restaurato il ponte – prosegue l'assessore -. Stiamo inoltre valutando la possibilità di completare i lavori con l'intervento di protezione della base dei piloni che reggono il ponte per conferire maggior solidità e sicurezza alla struttura. Infine vorremmo completare il consolidamento e il restauro del paramento murario esterno del ponte rovinato a seguito dell'evento alluvionale.”

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza