Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa > Comunicati stampa

06/07/2017

Bando periferie, un nuovo percorso ciclopedonale immerso nel verde di parco Astichello

A parco Astichello verrà realizzata una nuova pista ciclabile che andrà a congiungere la zona di via Fratelli Bandiera, nei pressi dell’Ospedale San Bortolo, con via Pforzheim, vicino al parcheggio di via Cricoli, e con la cittadella degli studi di via Baden Powel.

Ne ha parlato oggi l’assessore alla progettazione e sostenibilità urbana Antonio Dalla Pozza, presentando il progetto esecutivo e ricordando che l’investimento di 127.170 euro è possibile grazie al fatto che Vicenza ha ottenuto il finanziamento del Bando periferie classificandosi quarta su 113 Comuni partecipanti.

Il percorso ciclabile che andremo a realizzare a parco Astichello avrà il pregio di collegare la zona di viale Trento e Santa Croce, attraverso la pista ciclabile che a breve vedrà la luce lungo il lato sud di viale d'Alviano, direttamente con la cittadella degli studi di via Baden Powel che si potrà raggiungere, quindi, in tutta sicurezza, risultando possibile spostarsi dalla parte nord est a quella nord ovest della città – ha spiegato l’assessore Dalla Pozza -. Inoltre questo percorso risulterà particolarmente gradevole perché immerso nel verde del parco, su cui si interverrà anche sulla parte forestale per rendere la zona più sicura possibile visto che, come è noto, è soggetta periodicamente ad alcuni fenomeni di degrado. Rispetto al progetto preliminare c’è una difformità: non è stato possibile sviluppare il percorso ciclabile sulla sinistra idrografica – ed infatti verrà realizzato sulla destra - a seguito dei lavori di messa in sicurezza del genio civile e della presenza della calcinaia. In ogni caso l’avvicinamento verso ovest ci consentirà di agganciare la pista ciclabile lungo viale D’Alviano fino a porta San Bortolo”.

La pista ciclabile verrà realizzata con una ricarica di terreno alta circa 1 metro e mezzo e larga 3 metri e mezzo – ad eccezione di un punto in cui sarà ampia 2 metri e mezzo – ha precisato l’assessore -. Il sottofondo sarà in stabilizzato legato. La pista attraverserà il parco Astichello in corrispondenza dell’area privata dell’immobiliare Marte, che ringrazio per la grande disponibilità a favore della collettività, il cui utilizzo ci è stato consentito in previsione del passaggio definitivo stabilito dagli accordi urbanistici. Contiamo di chiudere l’appalto, che verrà avviato dopo il 30 agosto – scadenza di consegna dei progetti esecutivi del Bando periferie -, entro la fine dell’anno e di poter rendere utilizzabile la pista prima dell’estate prossima”.

A poco a poco stiamo offrendo ai cittadini una rete ciclabile sempre più estesa. Infatti in questo periodo stiamo lavorando sulle radiali di collegamento tra le circonvallazioni e sullo sviluppo dei due anelli delle città dopo esserci dedicati per due anni al collegamento con i comuni contermini. Si stanno completando in queste settimane le progettazioni anche degli altri "Itinerari cicloturistici palladiani", in particolare nella zona est” – ha concluso Dalla Pozza.

Documenti allegati

Galleria fotografica

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Infrastruttura Internet a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza