Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

04/12/2013

Via Martiri delle Foibe: avviati i lavori di protezione della condotta Bonna

Sono iniziati in questi giorni, all'altezza della rotatoria tra strada di Casale e via Martiri delle Foibe, i lavori volti a proteggere la condotta dell'acqua in cemento e acciaio (tipo Bonna) che alimenta l'Est Vicentino e l'Alta Padovana. L'intervento, in capo ad Acque Vicentine, è stato affidato alla CoMaC di Romano d'Ezzelino, una delle due aziende che, riunite in un'associazione temporanea d'impresa, si sono aggiudicate l'appalto per la realizzazione della nuova strada di collegamento da via dello Stadio alla rotatoria tra l'attuale via Martiri delle Foibe e strada di Casale.

La CoMaC infatti produce i pali in calcestruzzo armato necessari a realizzare le palificate lungo entrambi i lati della condotta, cui poi verrà appoggiata sopra una piastra di cemento armato a protezione di un tubo in pressione della portata del tubo Bonna.

La ditta avrà tempo fino al 20 dicembre per eseguire l'intervento, di modo che poi il cantiere di realizzazione del prolungamento di via Martiri delle Foibe possa lavorare da entrambe i lati della strada. Attualmente, infatti, il cantiere per la nuova bretella, avviato circa un mese fa, si sta necessariamente concentrando sul solo lato di via dello Stadio, dove, per una lunghezza di circa 400 metri, ha già realizzato i fossi, eliminato il terreno vegetale ed effettuato lo sbancamento; e in questo momento le lavorazioni stanno interessando il sottofondo stradale, con prove e approfondimenti tecnici.

Il prolungamento di via Martiri delle Foibe – che costituirà la prima tranche di un progetto più ampio e che attraverso la zona della Stanga dovrebbe proseguire fino al casello di Vicenza Est - sarà lungo 550 metri e largo 26 metri e mezzo, costa 1 milione e 700 mila euro, compresi gli espropri e le somme a disposizione. In base ai vincoli idraulici, la strada, a due corsie, sarà più alta del piano campagna; sarà inoltre dotata di pista ciclabile e costeggiata da alberi.

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza