Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

27/11/2013

L’aquila e il leone, ottavo incontro del ciclo con Ivano Andrea Savio

A palazzo Cordellina venerdì 29 novembre

 
 
 
Continua in Biblioteca Bertoliana il ciclo di conferenze organizzato, con il contributo della Fondazione Cariverona e della Regione Veneto, in occasione del 5° centenario della battaglia di Vicenza del 1513.
L’ottava conferenza è affidata al dottor Andrea Savio, ricercatore in Storia moderna all'Università di Verona, i cui studi hanno indagato la storia della giustizia penale e le relazioni politiche della nobiltà veneta con le corti principesche europee.

Andrea Savio che ci condurrà alla scoperta delle relazioni fra le famiglie nobili vicentine nella prima metà del Cinquecento, raccolte sotto le insegne dell’Aquila imperiale o del Leone marciano.
Prima degli anni Quaranta del Cinquecento a Vicenza non esistevano fazioni politiche organizzate; le relazioni si basavano essenzialmente sull’amicizia, intesa come collaborazione, aiuto e complicità: ad un’amicizia “privata” come legame di affezione si affiancava un’amicizia “pubblica” come legame di dipendenza.
Dopo la sconfitta di Agnadello, Vicenza diventa un osservatorio privilegiato per comprendere le posizioni delle varie famiglie cittadine durante la guerra: generalmente le casate Trissino e Trento gravitavano nell’orbita imperiale, mentre i Godi si collocavano in quella veneziana.
Tuttavia, dal momento in cui si comprese che il conflitto sarebbe potuto durare anni, l’atteggiamento dell’aristocrazia fu più interessato a trarre dagli eventi il maggior utile possibile  che ad assumere un’esplicita posizione politica da una parte o dall’altra. Dal 1510, a causa delle continue violenze, le scelte dei nobili vicentini non furono più dettate dalle simpatie politiche, ma atte alla salvaguardia della vita e dei propri beni. Con la fine della guerra i lignaggi locali si ridedicarono con maggiore liberta alle questioni politiche, guardando con un certo favore alle idee propugnate dal'Impero e dalla Spagna.
La conferenza si terrà venerdì 29 novembre a Palazzo Cordellina in Contrà Riale-12 alle ore 18.30.
 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Infrastruttura Internet a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza