Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

05/11/2013

Al via 2 bandi regionali per contributi e prestiti a famiglie in difficoltà

Domande entro il 21 novembre

Il Comune di Vicenza promuove due nuovi bandi regionali per aiutare le famiglie in difficoltà anche con un ISEE più alto di quelli solitamente considerati per le iniziative di sostegno.
Il primo bando prevede infatti un contributo fino a 2000 euro per famiglie con ISEE 2012 fino a 16 mila euro che faticano a sostenere spese mediche, bollette e affitti.
Il secondo promuove prestiti senza interessi fino a 5000 euro riservati a famiglie con un solo genitore o genitori separati o divorziati con ISEE 2012 tra i 5000 e i 25 mila euro, per pagare spese mediche o l'affitto.  

"La crisi che stiamo vivendo – dichiara l'assessore alla comunità e alle famiglie Isabella Sala che oggi ha presentato alla giunta la procedura messa in atto dal settore servizi sociali per aiutare i vicentini nell'accesso ai due bandi - sta toccando fasce della popolazione nuove, che non avevano avuto in passato necessità di chiedere contributi e di  accedere ai servizi di assistenza sociale. Questi dispositivi regionali riguardano anche queste famiglie, con redditi non necessariamente bassi. I bandi considerano infatti opportunamente la situazione di molte persone, con un'attenzione particolare ai genitori soli, che faticano a sostenere affitti e bollette e che, educate a onorare i debiti, si trovano nella condizione di dover scegliere quali spese sostenere, rinunciando magari a interventi sanitari o a altre uscite importanti per il benessere della famiglia. Questi contributi regionali, in forma di prestito o di contributi a fondo perduto, potranno essere una boccata di ossigeno per alcuni di questi casi, anche se è lecito prevedere che le cifre stanziate, a fronte di bisogni in continuo aumento, non potranno rispondere a tutte le richieste”.  

Chi ha i requisiti previsti dai due bandi deve fare domanda on line accedendo al portale della Regione Veneto https://salute.regione.veneto.it/web/sociale (Bandi a sostegno delle famiglie).

Una volta compilata la domanda on-line, i residenti a Vicenza devono stamparla e consegnarla al Comune, telefonando allo 0444222517 (da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12,30 – martedì e giovedì anche dalle 16,30 alle 18) per fissare un appuntamento per la consegna della domanda cartacea e di tutta la documentazione richiesta per la validazione.
Il cittadino può inviare la domanda anche tramite posta raccomandata con ricevuta di ritorno: in tal caso vale la data del timbro postale. Anche in questo caso deve comunque fissare un appuntamento con lo sportello incaricato, attraverso il numero 0444 222517 per la validazione.
La domanda va presentata entro le 12 del 21 novembre 2013.
Dal 20 dicembre 2013 la Regione Veneto pubblicherà la graduatoria dei nuclei familiari beneficiari del contributo.
Nel caso in cui il richiedente abbia una cittadinanza non comunitaria deve possedere un titolo di soggiorno valido ed efficace.
Tra gli aventi diritto al bando relativo ai prestiti a tasso zero, sono previste priorità per quei nuclei familiari in cui vi sia la presenza di un figlio non autosufficiente, la presenza di un riconosciuto disagio psicofisico dei componenti del nucleo familiare, certificato dal Servizio Sanitario Regionale (SSR), la residenza nel territorio della Regione del Veneto da almeno 2 anni ad eccezione del caso di aiuto a madri in difficoltà, per prevenire l’interruzione di gravidanza e, dopo la maternità, per la presa in carico della donna e del nascituro, per le quali è sufficiente la sola residenza nel territorio della Regione.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza