Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

23/10/2013

Caffè Moresco, pubblicato il bando per individuare il nuovo concessionario

Richiesti lavori edili e attività di svago per farne un punto di ritrovo qualificato

Campo Marzo è il primo biglietto da visita della città per chi arriva dalla stazione e la sua rivitalizzazione passa anche per l'offerta di un punto d'incontro e di ritrovo qualificato che individuiamo nel Caffè Moresco”. Lo ha dichiarato questa mattina a palazzo Trissino l'assessore alle risorse economiche Michela Cavalieri, illustrando i contenuti dell'avviso di gara pubblicato oggi (su questo sito in Pubblicazioni on line – Altre gare e avvisi) per la concessione in uso dell'immobile comunale che si affaccia sull'esedra di Campo Marzo, in viale Dalmazia.

Costruito nel 1838, distrutto durante la seconda guerra mondiale e ricostruito negli anni Cinquanta, il Caffè Moresco si compone di due piani fuori terra, 8 vani, disimpegni e servizi, per una superficie complessiva di circa 260 metri quadrati, cui si aggiungono 74 metri quadri di porticato e 148 di terrazzo.

Campo Marzo è una zona su cui l'amministrazione comunale punta l'attenzione costantemente – ha sottolineato Cavalieri -. Crediamo infatti che la migliore ricetta per combattere il degrado e restituire l'area alla massima fruizione da parte dei cittadini sia la rivitalizzazione. Già quest'estate abbiamo notato un'inversione di tendenza, con più vita in Campo Marzo, grazie al progetto Summer Village, cui si è aggiunta prima ancora la riapertura del bar di fronte alla stazione, il quale, indirettamente, svolge anche una funzione di vigilanza. Questa è la dimostrazione che la riqualificazione dell'area si ottiene per piccoli passi, tant'è che ad agosto abbiamo prorogato di tre mesi l'attuale concessione per il Caffè Moresco, in modo da avere il tempo di decidere la strada migliore da intraprendere, individuata poi nella gara pubblica con richiesta di interventi edilizi e programmazione di attività culturali e di svago”.

Nel bando per individuare il nuovo concessionario, infatti, il criterio che peserà di più fra quelli previsti non riguarderà l'offerta economica (che comunque dovrà essere in aumento rispetto al canone posto a base della gara: 26 mila euro nei primi tre anni e 30 mila euro nei sei anni restanti per un totale di 9 anni di concessione), ma la ristrutturazione edilizia a carico dell'offerente.

È un bando molto aperto – ha dunque osservato l'assessore -: non abbiamo infatti preclusioni sul fatto che il gestore svolga poi attività di bar piuttosto che di ristorante. La commissione giudicante valuterà infatti nel complesso la proposta di gestione e di utilizzo dell'immobile. Non a caso richiediamo che vengano organizzati anche incontri musicali, letterari e artistici in base anche alla stagionalità e in armonia con le altre iniziative che si terranno in Campo Marzo”.

Gli interessati hanno tempo fino alle 12 del 9 dicembre 2013 per presentare l'offerta all'Ufficio protocollo del Comune di Vicenza – corso Palladio 98. L'amministrazione conta poi di individuare il concessionario prima di Natale, di modo che, considerando il periodo massimo di sei mesi entro cui l'assegnatario della concessione dovrà eseguire gli interventi edilizi proposti, si potrà vedere riaperto lo storico Caffè Moresco tra la primavera e l'inizio dell'estate prossima.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza