Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

06/09/2013

Dal 9 al 30 settembre domande ai CAF per il contributo sulle spese dell'affitto 2011

Assessore Sala: “Inconcepibile che in tempi di crisi lo Stato abbia ridotto il suo stanziamento del 93,3%”

Il Comune di Vicenza ha indetto il nuovo bando per l’assegnazione di contributi regionali sulle spese di affitto pagate nell'anno 2011 sulla base dei criteri definiti della Regione Veneto con delibera dello scorso 30 luglio. Possono fare domanda i cittadini residenti nel Comune di Vicenza, con contratto d’affitto relativo all'anno 2011, regolarmente registrato.
Quest'anno, però, il fondo a disposizione per il Veneto (non si conosce ancora la somma destinata al Comune di Vicenza perché dipende dalle domande che ci saranno) ha subito tagli pesantissimi: lo Stato ha destinato 627.220,45 euro per l'intero territorio regionale contro i 9.440.936 euro dell'anno scorso. A sua volta la Regione ha destinato 3.740.943 euro contro i 6 milioni del bando 2012. In sostanza, quindi, quest'anno il fondo complessivo per il Veneto sarà inferiore del 70% rispetto all'anno scorso, passando da 15.440.936 euro a 4.368.163 euro.
Nel 2011, per gli affitti sostenuti nel 2009, i fondi a disposizione del Veneto erano stati complessivamente di 18.080.106  euro, di cui 12 milioni stanziati dallo Stato.
Tenuto conto della limitata disponibilità delle risorse, la Regione anche quest'anno ha previsto la compartecipazione obbligatoria dei Comuni con un importo che, per il Comune di Vicenza, ha quantificato in 69.058 euro.

"In tempi di crisi come quelli attuali – dichiara l'assessore alla comunità e alle famiglie Isabella Sala - in cui sempre più cittadini hanno difficoltà anche a far fronte alle spese per bisogni primari quali la casa, è inconcepibile che si siano ridotti negli ultimi anni gli aiuti che si erano consolidati e su cui le famiglie facevano affidamento. Nel caso del fondo per i contributi all'affitto, assistiamo addirittura ad un taglio statale pesantissimo, pari al 93,3%, rispetto al 2012, che ha comportato uno stanziamento regionale complessivo inferiore del 70%. Il Comune di Vicenza sta facendo la sua parte, con la destinazione della somma che gli viene chiesta e l'attivazione di tutte le procedure per la raccolta, in collaborazione con i centri di assistenza fiscale. Nel recente decreto legge sull'IMU sono state introdotte delle misure a sostegno delle politiche abitative: confidiamo che vengano rese operative al più presto".

Quanto ai requisiti di partecipazione al bando, sempre a causa della carenza di fondi la Regione quest'anno ha escluso dall'accesso al bando i nuclei familiari che hanno usufruito nella dichiarazione dei redditi anno 2011 della detrazione IRPEF sull’affitto.
Per tutti gli altri l’ISEE-FSA in corso, cioè l’Indicatore della situazione economica equivalente ai fini del Fondo sostegno affitti, non deve superare il limite di 14 mila euro.
I cittadini extracomunitari devono essere in possesso della residenza continuativa di 5 anni nel Veneto o di 10 anni in Italia.
La domanda va presenta da lunedì 9 settembre a lunedì 30 settembre entro le 12.
Per la consulenza e la presentazione on line della domanda ci si può rivolgere ai CAF convenzionati con il Comune di Vicenza. In tal caso è necessario prenotare telefonicamente l’appuntamento e presentarsi con le informazioni richieste dal bando.
La domanda può essere presentata anche autonomamente tramite posta certificata.
Il bando e l’elenco dei CAF convenzionati sono in distribuzione presso il Settore Servizi Sociali e Abitativi, Contra' Mure San Rocco n. 34, nelle ex-circoscrizioni comunali e i servizi sociali di zona, oppure si possono scaricare dal sito del comune.

L'anno scorso per affitti sostenuti nel 2010 il Comune ha raccolto 1183 domande di cui 961 ammesse. Sono stati erogati complessivamente  674.419,56 euro di cui 135.180 stanziati dal Comune come quota di cofinanziamento, con contributo medio pari a 701 euro.

 

Per approfondimenti: http://www.comune.vicenza.it/cittadino/scheda.php/42721,88204

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza