Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

11/07/2013

Progetto definitivo tangenziale nord est, a breve la convenzione tra ministero e Anas

Un passo avanti verso la realizzazione della tangenziale nord est è stato fatto ieri in occasione del viaggio romano del sindaco. Variati, ricevuto prima dai vertici di Anas e poi dal vice ministro delle infrastrutture e dei trasporti Vincenzo De Luca ha ottenuto l'assicurazione che a breve, probabilmente entro il mese di luglio, ministero e società che gestisce la rete stradale e autostradale nazionale firmeranno una convenzione perché sia quest'ultima a seguire, dopo la progettazione preliminare, anche quella definitiva, in modo da accelerare l'intero iter.
Al mattino il sindaco ha avuto un lungo incontro con il gruppo di lavoro di Anas a cui è stata assegnata la progettazione preliminare. “In particolare – ha detto oggi il sindaco – con i tecnici abbiamo approfondito la questione di Saviabona per la quale ho ribadito la necessità di realizzare il sottopasso per non creare alcun problema alla frazione”. Proprio oggi, a questo proposito, Variati incontrerà il locale comitato chiedendo che faccia da tramite con alcuni proprietari che avrebbero negato l'accesso ai propri terreni ai tecnici incaricati di eseguire alcuni sondaggi. “E' invece necessario che tali sondaggi siano fatti – ha spiegato il sindaco – perché consentono di avere indicazioni sulla falda e sul terreno indispensabili per lo studio del sottopasso”.
Nel pomeriggio Variati, accompagnato dell'onorevole Alessandra Moretti autrice di un'interrogazione parlamentare sull'argomento, ha quindi incontrato il viceministro delle infrastrutture e dei trasposti Vincenzo De Luca, dal quale ha ottenuto rassicurazioni circa l'imminente firma della convenzione tra ministero e Anas per assegnare a quest'ultima la progettazione definitiva dell'opera immediatamente dopo quella preliminare.
“Mi auguro – ha concluso il sindaco - che questa convenzione venga firmata entro luglio. Io continuerò ad andare a Roma per seguire passo passo l'evoluzione di quest'opera e accelerare il più possibile i tempi, con l'obiettivo che quest'opera rientri al più presto tra quelle appaltabili e che il nostro interlocutore, anche in sede di progettazione esecutiva, continui ad essere Anas e non un'impresa privata”.
A breve, inoltre, il sindaco chiederà un incontro ai Comuni contermini vicini al nuovo tracciato: “Per il momento – ha precisato - stiamo ragionando su un'infrastruttura che sta sostanzialmente nel territorio del Comune di Vicenza, ma appena avrò dei dati più consolidati mi confronterò con agli altri sindaci”.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza