Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

10/07/2013

Linee programmatiche dell'assessorato alla formazione

Nicolai: “Sostegno alle famiglie e progetti per incrementare lo sport in età scolare”

L'assessore alla formazione Umberto Nicolai ha presentato oggi in sala Stucchi le linee programmatiche relative alle sue competenze che comprendono gli ambiti dello sport e dell'istruzione.
Le intenzioni dell'amministrazione sono volte al rafforzamento degli aiuti economici alle famiglie per incentivare l'utilizzo dei servizi scolastici e l'iscrizione ad asili nido e scuole dell'infanzia; inoltre verranno avviati progetti per l'incremento dello sport in età scolare – ha spiegato l'assessore alla formazione Umberto Nicolai -.La complementarietà di sport ed istruzione consentirà di integrare risorse umane e materiali, competenze istituzionali e provenienti dal mondo dell'associazionismo e del volontariato con l'obiettivo di razionalizzare le risorse. Per affrontare le varie problematiche nella gestione di strutture e servizi ricercheremo degli sponsor tra enti e privati.”

Sono numerosi gli obiettivi che l'assessorato alla formazione intende raggiungere nel 2018.

Istruzione

Politiche tariffarie a favore delle famiglie

In una situazione come quella che stiamo vivendo in cui le famiglie sono sempre più in difficoltà economiche abbiamo deciso adeguare le rette delle scuole dell'infanzia e del costo del pasto alla reale situazione economica familiare – ha spiegato Nicolai.”
Per sostenere 1500 utenti il Comune attualmente spende 450 mila euro ma intende incrementare la somma con ulteriori 100 mila euro che favoriranno quindi in particolare le famiglie colpite dalla perdita del lavoro, quelle con tre o più figli o quelle con figli disabili.

Mensa scolastica

Una nuova modalità di gestione del servizio mensa potrebbe consentire risparmi che potranno essere spesi a favore delle famiglie in difficoltà.
Con il nuovo anno scolastico contiamo di ridurre i costi della mensa – ha sottolineato l'assessore - attraverso il confronto con il personale, la dirigenza, le organizzazioni sindacali per sostenere le famiglie in difficoltà”

Trasporto scolastico

Valuteremo la possibilità di collaborare con Aim mobilità per effettuare un servizio di trasporto scolastico per gli alunni delle scuole secondarie di primo grado – ha proseguito Nicolai -che ci consentirebbe di risparmiare e di reinvestire quindi in servizi per le scuole.”

Asili nido e Scuole dell'infanzia comunali

Il servizio scolastico della città è di ottima qualità per questo risulta molto apprezzato dalle famiglie – ha dichiarato Nicolai.”
Sono 537 i bambini che frequentano gli 11 nidi cittadini di cui 6 gestiti direttamente dall'amministrazione comunale (frequentati da 382 bambini) e 5 gestiti da cooperative (155 bambini).
Le scuole dell'infanzia, nei 16 plessi, accoglieranno 1137 alunni distribuiti in 45 classi.

Sport e istruzione

Progetto di educazione motoria

Nel corso del prossimo anno scolastico verrà sviluppato un progetto innovativo, in collaborazione con l'Ulss6, che coinvolgerà la scuola, le famiglie e l'associazionismo sportivo per promuovere la vita individuale e sociale dei cittadini a partire dai più piccoli. Attraverso la consapevolezza del proprio corpo il bambino, quindi, potrà acquisire stili di vita sani.
La lotta all'obesità che oramai riguarda una buona parte dei bambini sarà il cuore di questo progetto che coinvolgerà gli alunni dell'ultimo anno della scuola dell'infanzia e dei cinque anni della scuola primaria attraverso la formazione in aula e la pratica sportiva, con la conduzione di personale esperto – ha spiegato con entusiasmo l'assessore”.
I bambini di 5 anni della scuola dell'infanzia e gli alunni del primo e del secondo anno della scuola primaria verranno coinvolti in incontri formativi sulla salute e il benessere fisico che si terranno da ottobre a dicembre mentre da gennaio ad aprile saranno guidati da diplomati Isef nella pratica sportiva.
Gli alunni di terza, quarta e quinta elementare verranno invece coinvolti in eventi sportivi natalizi che si terranno durante l'orario scolastico come la consolidata manifestazione Corri Babbo Natale corri.

Manutenzioni di edifici scolastici e volontariato

Come già avvenuto in passato coinvolgeremo i genitori nella manutenzione di edifici scolastici – ha ricordato l'assessore -. Piccoli lavori di sistemazione potranno essere svolti dai genitori volonterosi ai quali forniremo il materiale utile. Proprio in questi giorni stiamo chiedendo alle scuole di presentare l'elenco delle necessità. Individueremo quindi le urgenze e valuteremo cosa potrà essere svolto con l'aiuto dei genitori.

Palestre e grandi impianti sportivi

Promuoveremo l'utilizzo di impianti sportivi anche da parte dei ragazzini più piccoli. Le scuole hanno tutte palestre a disposizione, ma sono strutture dalle dimensioni ridotte. E' importante quindi che i bambini possono venire a contatto con strutture sportive di livello – ha precisato Nicolai”.

Feste di quartiere

La scuola dovrà essere l'anima delle feste di fine anno insieme agli impianti sportivi – ha concluso l'assessore”.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza