Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

21/05/2013

Tonno da 150 chili scaricato da un'auto: un ristorante rischia fino a 2000 euro di multa

Stavano scaricando un tonno lungo quasi due metri e pesante 150 chili dal bagagliaio di una station wagon. Rischiano una multa fino a 2000 euro per trasporto non autorizzato e interruzione della catena del freddo. Il fatto riguarda dei ristoratori stranieri che oggi verso mezzogiorno sono stati sorpresi durante l'operazione di scarico da due dipendenti dell'ufficio ecologia del settore Ambiente, tutela del territorio e igiene del Comune di Vicenza. I due dipendenti, notato casualmente l'insolito carico, hanno chiesto l'intervento dell'ispettore sanitario dei servizi veterinari dell'Ulss e nel frattempo hanno compiuto un accertamento amministrativo, verificando che il pesce era stato acquistato poco prima per 910 euro in un supermercato della provincia, come risultava dalla fattura esibita dagli stessi ristoratori. Imballato in una pellicola trasparente, anziché essere caricato in un camion frigorifero con temperatura prossima allo 0, il grosso tonno era stato trasportato sul retro dell'auto familiare, semplicemente appoggiato su un bancale di legno. Una volta giunto in ristorante, l'esemplare sarebbe stato tagliato e congelato, per poi essere proposto ai clienti anche come piatto crudo.

L'ispettore sanitario dell'Ulss, che ha ringraziato i dipendenti comunali per la collaborazione, ha posto sotto sequestro preventivo il pesce per la verifica della sua commestibilità. La temperatura raggiunta dal tonno durante il trasporto totalmente irregolare potrebbe avere infatti dato origine a una proliferazione batterica. Soltanto dopo le analisi dei campioni prelevati dall'Ulss si saprà se il pesce, che ora è stato tagliato a pezzi e congelato dagli stessi ristoratori, dovrà essere distrutto perché non più commestibile, oppure se potrà essere dissequestrato per la consumazione.

Qualunque sia la sua sorte, resta confermata la multa data dai servizi veterinari dell'Ulss al ristorante per il trasporto non autorizzato e per l'interruzione della catena del freddo.

Galleria fotografica

Il tonno sequestrato

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza