Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

12/04/2013

“Vicenza Jazz” 2013, la programmazione del Jazz Cafè Trivellato Bar Borsa

Dal 9 al 19 maggio. Giovedì 2 maggio l’opening party del festival

L’edizione 2013 di Vicenza Jazz, ormai a poche settimane dal via, annuncia finalmente anche la programmazione della sua zona jazz club, il Jazz Cafè Trivellato Bar Borsa. Anche quest’anno sarà il loggiato della Basilica Palladiana in Piazza dei Signori il luogo di ritrovo per gli appassionati di jazz che vorranno ‘tirare tardi’, oltre l’orario dei live di prima serata che si terranno nei teatri. Le proposte messe in cartellone da Luca Berton, curatore artistico dello spazio del Jazz Cafè Trivellato Bar Borsa, sono, come ormai da anni ci ha abituati, tali da formare un vero festival nel festival. Nomi altisonanti e giovani sulla cresta della nouvelle vague jazzistica, artisti rappresentativi del jazz made in Italy e altri provenienti dalle più varie traiettorie geografiche: Stati Uniti, Inghilterra, Romania, Turchia, Svizzera… Jazz in mille declinazioni, mainstream o avant, speziato di sonorità esotiche o pulsante di ritmi rock. Tra i protagonisti delle serate al Jazz Cafè Trivellato Bar Borsa spiccano il Balanescu Quartet, Jim Black con gli AlasNoAxis, Istanbul Sessions con Ilhan Ersahin ed Erik Truffaz, David Binney.

Il Jazz Cafè Trivellato Bar Borsa suonerà tutte le sere dal 9 al 19 maggio(offrendo quindi anche una serata di prologo e una d’epilogo rispetto al programma principale di Vicenza Jazz che andrà dal 10 al 18 maggio). I concerti inizieranno alle ore 22, tranne sabato 11 (quando l’orario sarà posticipato alle 23 per lasciare spazio al concerto degli Earth Wind & Fire in Piazza dei Signori). Giovedì 16, in occasione del passaggio della Mille Miglia in Piazza dei Signori, il Jazz Cafè Trivellato Bar Borsa sarà invece aperto ma senza musica dal vivo. L’ingresso ai concerti costerà solo 5 euro dal 10 al 18 maggio (consumazioni non comprese), mentre il 9 e 19 maggio l’ingresso sarà gratuito.
A tutto ciò si aggiungono le jam session a tarda serata: dopo i concerti ufficiali, le notti del Jazz Cafè Trivellato Bar Borsa proseguono ancora con musica dal vivo, per non perdere mai il ritmo.
Notevole e aperto al pubblico sarà poi l’opening party del festival. Giovedì 2 maggio (ore 21:30 con ingresso gratuito) sarà una serata mondana per iniziare a respirare l’aria dell’imminente Vicenza Jazz, con l’esibizione della band spagnola Delorean: un cocktail di rock, dance ed elettronica molto alternativo.

L’apertura del Jazz Cafè Trivellato Bar Borsa, giovedì 9 maggio sarà una specie di serata di riscaldamento in attesa di Vicenza Jazz, che inizierà ufficialmente il giorno dopo. Per questa prima serata alla Basilica Palladiana è atteso il quintetto del pianista Simone Graziano, nel quale spicca la presenza di un guest di prim’ordine: il sassofonista David Binney.

Venerdì 10 ci sarà una maratona del nuovo jazz italiano, coi giovani emergenti che stanno scalando le classifiche dei referendum e che stanno conquistando sempre più spazio nei festival a fianco dei big: si inizierà col trio del pianista Enrico Zanisi (vincitore del più recente Top Jazz come “miglior nuovo talento”) e poi a seguire il quintetto P.O.V. del batterista Alessandro Paternesi (anche lui sul podio dei nuovi talenti all’ultimo Top Jazz) e il trio del pianista Alessandro Lanzoni.

Sabato 11 il Jazz Cafè ospiterà una formazione formato extra large: l’orchestra del batterista Tommaso Cappellato, diretta Michele Corcella e comprendente solisti di notevole spessore.

Domenica 12 il jazz arriverà dalla Svizzera con il trio I Rusconi: una ventata di novità sonora applicata al classico trio con pianoforte.

Lunedì 13 il chitarrista Luca Boscagin porterà al Jazz Cafè Trivellato Bar Borsa il suo London Project: una band ‘multinazionale’ che sovrappone ritmi jazz e rock in una miscela esplosiva.

Martedì 14, al cantante Kevin Mahogany, accompagnato dal trio del pianista Massimo Faraò, spetterà il compito di portare nel club di Vicenza Jazz la necessaria impronta della tradizione jazz afro-americana. La serata proseguirà poi con Istanbul Sessions: jazz newyorkese shakerato con le sonorità turche introdotte dal leader del gruppo, il sassofonista Ilhan Ersahin. Presenza notevole nella band è quella del trombettista Erik Truffaz: un nome di culto dell’elettro-jazz d’oltralpe.

Il giorno seguente, mercoledì 15, dopo una nuova esibizione di Kevin Mahogany con il Massimo Faraò Trio, il batterista Jim Black sintonizzerà la musica su frequenze decisamente più sperimentali con il suo quartetto AlasNoAxis, una delle più impetuose band in circolazione ai confini tra jazz e rock.

Venerdì 17, Adam Nussbaum, uno dei batteristi di maggior prestigio del jazz odierno, sarà l’asso nella partita giocata dall’Apolide Quartet: una band dalla quale ci si può attendere una incontenibile creatività.

Davvero sorprendente è poi la proposta musicale di sabato 18, il Balanescu Quartet: quartetto d’archi creato dal violinista Alexander Balanescu e da oltre venti anni ai vertici del concertismo internazionale. Il Balanescu ha smantellato il muro che separava la musica colta contemporanea e le avanguardie rock: David Byrne e Philip Glass, per questo ensemble, sono sulla stessa faccia della medaglia.

Domenica 19 maggio, conclusosi Vicenza Jazz 2013, il Jazz Cafè Trivellato Bar Borsa offrirà ancora una serata che farà da epilogo al festival, con il progetto multimediale M: modulazioni audiovisive. La musica sarà creata da Sabrina Turri (voce) e David Caliaro (controllers), più archi, mentre le proiezioni saranno curate da Fabio Ferrando.

E mentre al Jazz Cafè Trivellato Bar Borsa ci si prepara ad allestire questo sontuoso programma, continua il conto alla rovescia per i concerti in teatro di Vicenza Jazz 2013. Le ultime due edizioni del festival hanno fatto registrare un numero particolarmente elevato di serate col tutto esaurito e anche quest’anno le prevendite si stanno muovendo con notevole dinamismo. Quando manca ancora quasi un mese all’avvio del festival, i biglietti per il concerto del quartetto co-diretto da Mike Stern e Bill Evans risultano già quasi completamente venduti, mentre procedono con buon andamento anche le richieste per le altre serate del festival.

Programma Jazz Cafè Trivellato Bar Borsa
Basilica palladiana

Giovedì 2 maggio (opening party)
Jazz Cafè Trivellato Bar Borsa, ore 21:30
Delorean
Ekhi Lopetegi (voce, basso), Guillermo Astrain (chitarra, samplers),
Unai Lazcano (samplers, tastiere), Igor Escuedo (batteria)

Giovedì 9 maggio (prologo)
Jazz Cafè Trivellato Bar Borsa, ore 22
Simone Graziano Quintet feat. David Binney
David Binney (sax, live electronics), Dan Kinzelman (sax, clarinetto),
Simone Graziano (pianoforte), Gabriele Evangelista (contrabbasso),
Stefano Tamborrino (batteria)

Venerdì 10 maggio
Jazz Cafè Trivellato Bar Borsa, ore 22
Enrico Zanisi Trio
Enrico Zanisi (pianoforte), Francesco Ponticelli (contrabbasso),
Alessandro Paternesi (batteria)
Alessandro Paternesi P.O.V. Quintet
Alessandro Paternesi (batteria), Simone La Maida (sax), Francesco Diodati (chitarra elettrica), Enrico Zanisi (pianoforte), Gabriele Evangelista (contrabbasso)
Alessandro Lanzoni Trio
Alessandro Lanzoni (pianoforte), Matteo Bortone (contrabbasso),
Enrico Morello (batteria)

Sabato 11 maggio
Jazz Cafè Trivellato Bar Borsa, ore 23
Tommaso Cappellato Orchestra
dir. Michele Corcella
Tommaso Cappellato (batteria), Alessia Obino (voce),
Michele Polga (sax tenore), Nicola Fazzini (sax alto e soprano),
Giovanni Masiero (sax baritono), Gianluca Carollo, Mirko Cisilino (tromba),Filippo Vignato, Federico Pierantoni (trombone), Matteo Alfonso (pianoforte), Pasquale Mirra (vibrafono), Marco Privato (contrabbasso),Marco Catinaccio (percussioni)

Domenica 12 maggio
Jazz Cafè Trivellato Bar Borsa, ore 22
I Rusconi
Stefan Rusconi (pianoforte), Fabian Gisler (contrabbasso),
Claudio Strueby (batteria)

Lunedì 13 maggio
Jazz Cafè Trivellato Bar Borsa, ore 22
Luca Boscagin London Project
Luca Boscagin (chitarra elettrica), Rick Leon James (basso elettrico),
Tomasz Bura (pianoforte, tastiere), Gareth Brown (batteria)

Martedì 14 maggio
Jazz Cafè Trivellato Bar Borsa, ore 22
Kevin Mahogany meets Massimo Faraò Trio
Kevin Mahogany (voce), Massimo Faraò (pianoforte),
Aldo Zunino (contrabbasso), Byron Landham (batteria)
Istanbul Sessions
Ilhan Ersahin (sax), Erik Truffaz (tromba), Alp Ersonmez (basso),
Izzet Kizil (percussioni), Turgut Alp Bekoglu (batteria)

Mercoledì 15 maggio
Jazz Cafè Trivellato Bar Borsa, ore 22
Kevin Mahogany meets Massimo Faraò Trio
Kevin Mahogany (voce), Massimo Faraò (pianoforte),
Aldo Zunino (contrabbasso), Byron Landham (batteria)
Jim Black & AlasNoAxis
Chris Speed (sax tenore, clarinetto), Hilmar Jensson (chitarra),
Skuli Sverrisson (basso elettrico), Jim Black (batteria)

Venerdì 17 maggio
Jazz Cafè Trivellato Bar Borsa, ore 22
Apolide Quartet feat. Adam Nussbaum
Gigi Sella (sax), Beppe Calamosca (trombone), Paolo Scalzotto (basso elettrico), Adam
Nussbaum (batteria)


Sabato 18 maggio
Jazz Cafè Trivellato Bar Borsa, ore 22
Balanescu Quartet
Alexander Balanescu (violino), James Shenton (violino),
Kathryn Wilkinson (viola), Nicholas Holland (violoncello)

Domenica 19 maggio (epilogo)
Jazz Cafè Trivellato Bar Borsa, ore 22
M: modulazioni audiovisive
Sabrina Turri (voce), David Caliaro (controllers, live), Fabio Ferrando (visual), Massimiliano Tieppo, Alessia Turri, Matteo Zanatto (violino),
Simone Tieppo (violoncello)

Informazioni:
Assessorato alla Cultura – Ufficio Festival
Palazzo del Territorio, Levà degli Angeli, 11 Vicenza
Tel.: 0444 221541 – 0444 222101
Fax: 0444 222155
info@vicenzajazz.org
vicenzajazz@comune.vicenza.itwww.vicenzajazz.org

Prezzi concerti Jazz Cafè Trivellato Bar Borsa:
dal 10 al 18 maggio: 5 euro (consumazioni non comprese)
2, 9 e 19 maggio: ingresso gratuito
non è prevista la prevendita

Direzione artistica: Riccardo Brazzale

Galleria fotografica

locandina Alessandro Paternesi quintet Balanescu Istambul sessions Jim Black & AlasNoAxis I Rusconi Enrico Zanisi trio

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza