Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

25/03/2013

A Strasburgo i giovani vincitori di Unconventional Constitution

Avevano vinto il concorso Unconventional Constitution, promosso dall'assessorato all'istruzione e alle politiche giovanili per confrontare, attraverso un percorso di cittadinanza attiva, le costituzioni italiana, americana, cinese e la Carta europea dei diritti dell'uomo. Nei giorni scorsi, come premio, hanno partecipato ad un viaggio a Strasburgo.

Sono 24 studenti delle scuole superiori Quadri, Fusinieri, Farina, Piovene, Da Schio e due ragazzi dell’ARCI Servizio Civile, accompagnati da alcuni volontari che hanno seguito il progetto.

Nei quattro giorni di viaggio, visitando luoghi significativi per la storia dell'Europa, i ragazzi hanno avuto modo di coronare il loro lavoro di dialogo su tematiche fondamentali come diritti umani, welfare, solidarietà e democrazia, testando la capacità di ciascuno di adattarsi agli altri e di vivere in gruppo.

Il viaggio in Alsazia è iniziato nella caratteristica Colmar per proseguire allo Struthof, località sui Vosgi che dal 1941 al 1944 è stata testimone di una delle maggiori tragedie della storia: nel 1940 lo Struthof venne infatti segnalato alle più alte cariche del Reich per la presenza di un filone di granito rosa ideale per la costruzione delle “Grandi opere”. Da lì a qualche mese, nel 1941, da rinomata località sciistica il sito diventa il campo di concentramento KL-Natzweiler, l'incubo di 52000 detenuti e la tomba di 22000 morti di 31 diverse nazionalità tra detenuti politici, zingari, omosessuali, resistenti, disertori e testimoni di Geova.

Il gruppo si è quindi spostato a Strasburgo per visitare il Museo Storico della Città di Strasburgo e il Museo di Arte Moderna e Contemporanea.

Il terzo giorno di viaggio è stato invece dedicato al Consiglio d'Europa, la più vecchia organizzazione politica europea. Ospitato nel Palais de l'Europe, il Consiglio d'Europa è stato istituito a Londra nel 1949 da 10 stati fondatori e ad oggi il suo operato è garantito dal lavoro del Comitato dei Ministri, dell'Assemblea Parlamentare, del Congresso, della Conferenza delle OING, della Corte europea dei diritti dell'uomo, del Commissario per i diritti umani e del Segretario Generale. Gli obiettivi di questi organi sono il rispetto di democrazia, diritti umani e stato di diritto, gli stessi valori che sono stati alla base del progetto Unconventional Constitution.

Dopo l'attualità del Consiglio d'Europa il viaggio si è concluso con un'altra tappa della memoria lungo la Linea Maginot, il complesso sistema di fortificazioni sotterranee voluto dalla Francia per proteggere i suoi confini durante la seconda guerra mondiale.

Galleria fotografica

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza