Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

04/03/2013

Personale: stamane un incontro in prefettura tra amministrazione e sindacati

Ma nessuna conciliazione

Si è tenuto questa mattina in prefettura l'incontro voluto dal sindacato Cub con l'amministrazione comunale per chiedere l'attivazione della procedura di conciliazione in merito all'approvazione del piano occupazionale 2013, all'organizzazione del lavoro in alcuni settori comunali e all'impiego di personale a tempo determinato.

Durante la riunione presieduta dal viceprefetto Vincenzo Foglia, la delegazione dell'amministrazione composta dall'assessore al personale Tommaso Ruggeri, dal direttore generale Antonio Bortoli e dai dirigenti del settore risorse umane, Micaela Castagnaro, e del settore servizi scolastici, Silvano Golin, ha fatto presente che pur essendo uno dei Comuni capoluogo più virtuosi d'Italia, Vicenza è sottoposta ai limiti imposti dalla legge nazionale con il patto di stabilità, perfino nelle risorse da destinare alle assunzioni per sostituire i dipendenti che vanno in pensione. Considerando inoltre che il bilancio di previsione 2013 deve ancora essere approvato, mancano le basi per effettuare qualsiasi valutazione in merito.

La delegazione ha inoltre ribadito che la logica seguita negli anni ha teso alla copertura dei posti con particolare attenzione ai servizi rivolti direttamente ai cittadini: scuola, sociale, polizia locale. Ad esempio, per mantenere la qualità di un settore fondamentale come la scuola, dal 2008 ad oggi sono stati assunti 59 dipendenti, di cui 8 insegnanti lo scorso dicembre.

In definitiva, nonostante i limiti imposti dallo Stato, l'amministrazione comunale intende garantire i servizi, migliorare la qualità degli ambienti di lavoro e potenziare i settori in particolare sofferenza. Inoltre, la carenza di fondi impone riorganizzazione, informatizzazione e formazione del personale.

L'incontro tuttavia non si è concluso con un avvicinamento fra le parti, in quanto il sindacato pretendeva che l'amministrazione comunale si impegnasse a bandire concorsi pur in assenza di risorse di bilancio certe.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza