Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

09/02/2013

Neve prevista per lunedì: pronto a scattare il piano neve comunale

Assessorato alla protezione civile in allerta per la previsione, lunedì 11 febbraio, di consistenti nevicate a bassa quota, diffusa dalla Regione Veneto e da molti meteorologi indipendenti. L’assessorato, che segue l’evolversi della situazione, ha già allertato Aim Valore Città Amcps affinché programmi gli interventi previsti dal piano neve comunale. In particolare, se ci sarà rischio di gelate notturne, l’azienda procederà a salature preventive dei tratti di strada più pericolosi, come i cavalcavia e i sottopassi. Sarà inoltre pronta ad uscire sulle strade fin dai primi fiocchi di neve, facendo entrare in azione i mezzi dotati di spargitori di sale, utile ad evitare la formazione di strati di neve compatta, e di lame: cinque autocarri grandi, due autocarri piccoli e un trattore di proprietà aziendale e, se sarà necessario, anche due autocarri grandi, un autocarro piccolo con spargisale e lama e 14 trattori con lama di terzisti convenzionati, per 25 mezzi complessivi.

Nel frattempo gli operatori sociali stanno invitando le persone senza fissa dimora a cercare ripari adeguati in queste nottate di grande freddo, utilizzando anche le sale d’attesa della stazione ferroviaria aperte ogni notte fino a fine febbraio grazie ad un accordo tra Comune e prefettura. Gli spazi coperti della stazione sono utilizzabili dalle 20 alle 6.30 del mattino. Chi vuole usufruire del servizio, però, deve entrare prima delle 24, quando le porte accessibili dall’esterno vengono chiuse come al solito per ragioni di sicurezza.

Per tutti i cittadini l’invito è di controllare l’evoluzione delle condizioni meteo adottando, in caso di nevicate, le prescrizioni previste dall’ordinanza comunale: obbligo di sgomberare i marciapiedi e le banchine stradali lungo il confine dei fabbricati di proprietà lasciando uno spazio minimo per il passaggio pedonale senza invadere gli attraversamenti pedonali o ostruire i tombini stradali; sgomberare durante lo sgelo le bocchette di scarico davanti le case per il deflusso dell’acqua; non gettare acqua sui marciapiedi per non provocare ghiaccio; assicurarsi della resistenza dei tetti, dai quali occorre evitare che cadute di neve causino pericolo e danni a cose e persone. Se le nevicate perdurano, scatta anche l’obbligo per i conducenti di parcheggiare i propri veicoli in modo da non ostacolare le operazioni delle macchine sgombraneve. L’amministrazione, infine, invita i cittadini a limitare gli spostamenti, utilizzando preferibilmente i mezzi pubblici. In caso di violazione dell’ordinanza la sanzione prevista è di 50 euro.

Piano neve e ordinanza comunale sono pubblicate nella sezione del settore Protezione civile.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza