Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

25/01/2013

A Zaia sarà affidata dal Governo la gestione dei danni per l'alluvione

Variati: “E’ un’ottima notizia che il presidente Zaia abbia accettato l’incarico”

Al presidente della Regione Veneto Luca Zaia sarà affidata dal Governo la gestione dei danni per l'alluvione. Lo ha stabilito un'ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile nazionale.
E’ un’ottima notizia che il presidente Zaia abbia accettato l’incarico – dichiara il sindaco Achille Variati -. Da quando aveva cessato il suo compito il commissario Stancari, infatti, era venuto a mancare un punto di riferimento fondamentale per assicurare celerità ed efficienza dei pagamenti dei contributi. In questi due mesi di “vuoto” molte procedure erano rimaste bloccate: solo a Vicenza, sono alcune centinaia le imprese e i cittadini che potrebbero e dovrebbero ricevere la liquidazione già stabilita, e che invece sono rimasti senza risposte. Proprio per questo avevo scritto pochi giorni fa al presidente, auspicando il suo autorevole intervento per sbloccare la macchina della burocrazia: ci sono errori tecnici fatti a suo tempo nel caricamento dei dati sul portale regionale che è sufficiente correggere per poter dare il via alle liquidazioni ancora ferme. E questo significa, per molte famiglie e imprese, poter rientrare di spese già sostenute per i lavori di ripristino, fatti spesso a fronte di importanti prestiti bancari. Saluto quindi con grande soddisfazione la notizia, convinto come sono che il presidente Zaia saprà infondere tutta la sua energia e determinazione nel chiudere positivamente questo ultimo passaggio della gestione dell’emergenza alluvione di due anni fa”.
Quanto al bacino di Caldogno – conclude Variati – non posso che concordare con il presidente Zaia: è un peccato e un errore che il Governo non metta le Regioni e gli enti locali nelle condizioni di poter adottare procedure straordinarie per facilitare e velocizzare lavori che, come questo, hanno carattere prioritario per un territorio. Anche qui, tuttavia, sono convinto che il presidente Zaia farà il massimo per garantire quei tempi certi per la realizzazione del bacino che ha più volte promesso ai cittadini, e gli confermo ancora una volta la piena disponibilità a collaborare”.

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza