Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

18/12/2012

Al Bar Borsa un nuovo video per raccontare il patrimonio d’arte e cultura di Vicenza

L'idea si inserisce nella programmazione culturale frutto della convenzione tra Comune di Vicenza e Bar Borsa

Si arricchisce di nuove proposte la programmazione culturale nata dalla collaborazione tra il Comune di Vicenza (in particolare il settore cultura e turismo) e il Bar Borsa, storico locale cittadino al pianterreno della Basilica Palladiana, dopo l’inaugurazione in novembre con la rassegna di musica “Le jam del martedì” a cura dell’assessorato alla cultura in collaborazione con il Conservatorio “A. Pedrollo”.
Nelle prossime settimane infatti, nello spazio che fino a qualche tempo fa era chiamato “Ex Iana Bimbi” e che lo scorso settembre è stato concesso in uso alla società Groove srl attraverso apposita convenzione, sarà possibile ammirare un video che racconterà per immagini la bellezza del patrimonio d’arte e cultura di Vicenza, soffermandosi in particolare sulla Basilica Palladiana, che fino al 20 gennaio ospita la mostra internazionale “Raffaello verso Picasso. Storie di sguardi, volti e figure” curata da Linea d’ombra.
La nostra scelta di realizzare un video su Vicenza, così come l’allestimento di vetrine tematiche e di un infopoint all’interno del Bar Borsa, con materiale cartaceo e la possibilità di interazione online - dichiara l’assessore alla cultura Francesca Lazzari - si inserisce efficacemente nel filone su cui stiamo lavorando da tempo della valorizzazione del patrimonio d’arte e di cultura di cui Vicenza dispone. Un progetto che miscela arte e tecnologia, antico e contemporaneo, in grado di stupire, ne sono certa, i vicentini e i numerosi turisti di passaggio che si troveranno a visitare la nostra città”.
Il video è un suggestivo biglietto da visita per una città che vuole diventare una capitale della bellezza e dell’arte di livello internazionale e un punto di riferimento in ambito turistico – commenta l’assessore al turismo Massimo Pecori -. La convenzione con il Bar Borsa risponde bene a questa logica, con proposte interessanti, capaci di raccontare come lo straordinario tessuto palladiano sia ricco di proposte che puntano a trasformare sempre più Vicenza e il suo territorio in una meta turistico-culturale che merita di essere esplorata”.
La programmazione, frutto della convenzione con il Comune, proseguirà nei prossimi mesi ospitando piccoli eventi di musica e di spettacolo, ma anche incontri, presentazioni di libri, reading, happening ed allestimenti artistici ideati ad hoc o con un rimando ideale ad altre mostre, come quelle di design previste a Casa Cogollo "del Palladio" o quelle di pittura e fotografia ad "AB23-contenitore per il contemporaneo”.
L’intento di questa operazione è di dotare la città di un ulteriore punto informativo che funzioni anche da vero e proprio spazio performativo, in grado di calamitare su di sé l’attenzione di cittadini e di visitatori, grazie anche alla collocazione in uno dei punti nevralgici di Vicenza, al pianterreno della Basilica Palladiana da poco restituita alla città.

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza