Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

11/12/2012

Palascherma, stop alle infiltrazioni d'acqua: copertura rimessa a nuovo

A breve anche la sostituzione dei serramenti contro la dispersione termica

Le infiltrazioni d'acqua dal tetto del palascherma di via Riello sono oggi solo un ricordo per i 160 atleti del Circolo della Spada che vi si allenano incrociando le lame di fioretti, sciabole e spade. Il Comune ha infatti completato il risanamento della copertura per una spesa complessiva di 55 mila euro, cui presto si aggiungeranno altri 50 mila euro per la sostituzione degli infissi con nuovi serramenti in alluminio per abbattere la dispersione termica.

Questa mattina si sono recati in sopralluogo alla palestra della scherma gli assessori allo sport Umberto Nicolai e ai lavori pubblici Ennio Tosetto, accompagnati per l'occasione da Matteo Salin, presidente del Circolo della spada, associazione che vanta prestigiosi riconoscimenti in tutte le categorie della disciplina.

L'impianto è l'unico in Italia, oltre a quello di Firenze, costruito dalla Federazione esclusivamente per la pratica della scherma – ha ricordato Nicolai –. Risale alla metà degli anni '70 ed è un gioiello architettonico, ma era da tempo che necessitava di interventi di manutenzione. Al pari della lotta, del pugilato e del rugby, anche la scherma è uno sport di nicchia, ma ugualmente per tutte queste discipline siamo intervenuti nel corso di questo mandato amministrativo, con l'obiettivo di offrire, in particolare ai giovani, ambienti dignitosi in cui praticare sport”.

Grazie ad un grande lavoro tra assessorati – ha aggiunto Tosetto -, abbiamo dato avvio ad alcuni lavori di manutenzione straordinaria partendo dal tetto per risolvere il grave problema delle infiltrazioni d'acqua e a breve cambieremo gli infissi per abbattere la grande dispersione termica che pone a carico dell'associazione sportiva costi assai elevati per il riscaldamento; più avanti invece bisognerà intervenire su bagni e spogliatoi”.

Nel dettaglio, l'intervento da poco completato al palascherma ha rimesso completamente a nuovo gli oltre 1.000 metri quadrati del tetto, che prima presentavano scollamenti nel rivestimento e fessurazioni nella guaina di isolamento, causando gravi e persistenti infiltrazioni all'interno del palazzetto: prima è stata tolta la pellicola in alluminio, poi risanati i punti di infiltrazione, quindi posati i pannelli in poliuretano da tre centimetri con doppio strato di guaina impermeabilizzante.

L'intervento ha interessato anche il livello più alto della copertura della palestra, quella da 660 metri quadrati circa di superficie, che è stata protetta con alluminio a freddo. A completamento dell'opera sono state sostituite le ormai deteriorate bocchette di scolo dell'acqua piovana e la copertina in lamiera che corre lungo il perimetro della struttura.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza