Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

11/11/2012

Ore 18 - FIUMI: onda di piena in fase calante

Squadre sul territorio per interventi urgenti e per la pulizia delle strade

L'onda di piena è in fase calante. A Ponte degli Angeli il fiume misura 5 metri e 86 centimetri, contemporaneamente arrivano dati confortanti di riduzione dei livelli a Torrebelvicino da 1 metro e 80 a 1 metro e 39; i pluviometri da quasi due ore non rilevano pioggia; a Ponte Marchese da 3.51 a 2.87.
Il Retrone è ancora in crescita, ma in questo momento, grazie alle idrovore, è escluso un allagamento della zona industriale, salvo la zona del depuratore di Sant'Agostino fino a via Colombaretta esclusa.
Il sindaco Variati ha fatto quindi un punto della situazione.
La città, pur avendo visto salire il fiume fino a 6 metri (la volta scorsa era uscito a 6 m e 16) non può considerarsi alluvionata, ma allagata in varie zone ben circoscritte.
A parte le solite strade basse come via Ambrosini e quelle golenali, come Lobbia, le situazioni più gravi riguardano viale Trento in destra Bacchigione proprio in corrispondenza dei lavori che il genio civile doveva completare nei prossimi giorni con una rete di protezione fissata con il cemento. Senza quest'opera il fiume ha rotto l'argilla ed è penetrato, creando il problema sulle case di viale Trento (scantinati e piani terra).
Più a sud, in via Allegri e via Brotton le azioni idrauliche di questi ultimi giorni hanno permesso di contenere l'allagamento, mentre via Del Prete è rimasta libera. Idem per viale Ferrarin, compreso il tratto a nord.
Nella parte bassa dei Carmini c'è stato un riflusso dalle tubature;
a Ponte Pusterla i lavori hanno impedito l'allagamento, esclusa stradella dei Munari; contrà Chioare risulta la via più colpita a causa del tilt del sistema fognario.
In via Vittorio Veneto è risalita l'acqua della fognatura.
Parco Querini: contenuto l'allagamento lungo la peschiera, senza interessare viale Ruomr, Torretti e le altre strade della zona di ponte degli Angeli.
C'è stato un problema in via Trissino e via dello Stadio sugli scarichi acque bianche per la pressione del fiume.
La zona di Ca' Tosate, con l'arginatura del consorzio di bonifica fatto per tenere fino a 5 metri e 80, ha 6 ha ceduto .
Via Cipro e via Sardegna, zona Favretto lungo la Riviera Berica hanno tenuto, ma la piena sta ancora passando.
In queste ore il Comune ha organizzato 40 dipendenti comunali che in 4 squadre stanno portando la prima assistenza ai cittadini che hanno subito allagamenti, raccogliendo le segnalazioni su necessità specifiche e interventi di espurgo di garage e scantinati raggiunti dall'acqua.
Nessun problema in ospedale.
Aim segnala problemi elettrici su 130 utenze in zona san Biagio e 40 in Brigata Sassari. Al 90% è già stato controllato il teleriscaldamento , nessun problema su rete gas e acquedotto.
Sono state spostate meno di 10 persone fragili, gli altri hanno trovato ospitalità dai parenti.
Scuole: sono state tutte controllate: al momento si ritiene che domani saranno regolamente aperte.
Ora si cominciano le azioni di pulizia delle strade.
Per tutta la notte resterà aperto per le emergenze il comando di polizia locale al numero 0444545311.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza