Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

12/10/2012

Al via il workshop con Eimuntas Nekrosius

17 attori italiani si confrontano con il maestro per proporre al pubblico del Teatro Olimpico “Lettere a Lucilio”

Iniziano domenica 14 ottobre i lavori del workshop teatrale dedicato a “Lettere a Lucilio” di Seneca, esperienza di formazione realizzata nell’ambito del 65° Ciclo di Spettacoli Classici al Teatro Olimpico, con la direzione artistica di Eimuntas Nekrosius. Il workshop, realizzato dal 14 al 19 ottobre, prevede sei giornate di lavoro con il grande maestro negli spazi del Teatro Comunale di Vicenza; alla fine del laboratorio è prevista una restituzione-spettacolo, sabato 20 ottobre, con replica domenica 21 ottobre(entrambe alle ore 21.00), al Teatro Olimpico di Vicenza.
Questa restituzione-spettacolo con i giovani attori italiani diretti da Nekrosius, è parte integrante del 65° Ciclo di Spettacoli Classici al Teatro Olimpico. “Lettere a Lucilio” di Seneca è coprodotto dalla Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza e La Piccionaia - I Carrara, Teatro Stabile di Innovazione.
Una grande opportunità, quella di lavorare con uno dei maestri indiscussi della scena internazionale, è dunque a disposizione degli artisti che vogliono mettersi alla prova, e per questo sono stati selezionati, con questa significativa esperienza formativa e professionale. La realizzazione del workshop è stata pensata dal direttore artistico proprio per gli attori italiani che hanno già lavorato per il cinema e per la televisione, per offrire loro la possibilità di “tornare al teatro” e, quindi, alla quintessenza dell’arte della recitazione.
Sono state numerosissime, a chiusura del bando a fine giugno, le richieste di partecipazione dei candidati (310 per l’esattezza) che avevano inviato i loro curricula e la documentazione prevista per partecipare all’importante esperienza teatrale; dopo una prima pre-selezione effettuata a Vilnius dal grande regista lituano e dal suo staff, i candidati sono rimasti in 40. A fine settembre, al termine dello straordinario “Paradiso” che ha inaugurato il 65° Ciclo di Spettacoli Classici al Teatro Olimpico, Eimuntas Nekrosius con i suoi assistenti ha incontrato i candidati durante un casting che gli ha permesso di scegliere i partecipanti al workshop.
Ecco i nomi dei 17 attori selezionati: Laura Serena, Eleonora Panizzo, Valentina Bartolo, Teresa Federico, Maria Cristina Maccà,Laura Nardi, Emilia Verginelli, Ersilia Lombardo, Lorenzo Maragoni, Eliseo Cannon, Vittorio Vaccaro, Marco Sabatino, Alessandro Lombardo, Alessio Piazza , Tommaso Spinelli, Davis Tagliaferro, Carmine Borrino.
Età media intorno 30 anni (la più giovane è Laura Serena, un’attrice trevigiana di 27 anni), divisi equamente tra uomini (9) e donne (8), i candidati hanno seguito percorsi formativi di carattere diverso: in accademie e scuole prestigiose (l’Accademia Arte Drammatica Silvio D’Amico a Roma per la vicentina Maria Cristina Maccà), nei Teatri Stabili un po’ di tutta Italia, a livello professionale, hanno avuto esperienze teatrali significative, anche con registi di grande carisma come Luca Ronconi, Emma Dante, lo stesso Nekrosius. Numerose e di diversa “estrazione” anche le partecipazioni a serie televisive (Incantesimo, Don Matteo, Un caso di coscienza, Rex, Carabinieri), spot pubblicitari o film (Baarìa di Giuseppe Tornatore, Al di là delle nuvole di Michelangelo Antonioni, La prima cosa bella di Paolo Virzì, Johnny Stecchino di Roberto Benigni, Gli amici del Bar Margherita di Pupi Avati).
Se questo può essere, in estrema sintesi, il profilo degli attori che vedremo in scena all’Olimpico nelle “Lettere a Lucilio”, va sicuramente segnalata la volontà dei partecipanti a questa esperienza di fare teatro guidati da un grande maestro, assecondando l’esigenza di tornare ai “fondamentali” dell’arte scenica.
Per quanto riguarda l’impostazione del lavoro sulla scena, Eimuntas Nekrosius ci fa sapere nelle sue note: stiamo sviluppando il lavoro in due direzioni principali: da una parte verso l’equilibrio tra il testo e l’azione, dall’altra verso il gusto della metafora nel teatro. Non mi aspetto di allestire una produzione a grandezza naturale come frutto di questo laboratorio, ma mi auguro che il processo ci regali comunque bei momenti: a me come insegnante e agli attori come pari parte integrante della creazione … e` un compito arduo ritornare all’emozione del pubblico, invece che alle lenti della telecamera.
Un grande esempio educativo, nel senso puro dell’etimologia, una grande opportunità per Vicenza, di tornare ad essere davvero Teatro del Mondo, non solo con la forza delle rappresentazioni del 65° Ciclo di Spettacoli Classici al Teatro Olimpico– di eccezionale valore e grandezza – ma anche con iniziative di questo tipo che privilegiano il rapporto diretto degli attori con i grandi maestri
La restituzione-spettacolo, aperta al pubblico, al termine del workshop “Lettere a Lucilio” è prevista, sabato 20 ottobre, con replica domenica 21 ottobre (entrambe alle ore 21.00), al Teatro Olimpico di Vicenza.
Il 65° Ciclo di Spettacoli Classici al Teatro Olimpico, è promosso dal Comune di Vicenza, Assessorato alla Cultura in collaborazione con la Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza, realizzato con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Verona, Vicenza, Belluno e Ancona, con il sostegno di Unicredit e di Trivellato spa e in collaborazione con Il Giornale di Vicenza per la Cultura.

Informazioni e prevendita biglietti
I biglietti sono in vendita alla biglietteria del Teatro Olimpico (Piazza Matteotti 3) la sera dello spettacolo (fino al 27 ottobre), dalle ore 19.00 alle 21.00 (orario di inizio degli spettacoli).
I biglietti sono inoltre in vendita alla biglietteria del Teatro Comunale di Vicenza (viale Mazzini 39 - tel. 0444.324442 - biglietteria@tcvi.it), aperta tutti i pomeriggi, dal martedì al sabato, dalle 15.30 alle 18.30, il martedì, mercoledì e giovedì è prevista anche l’apertura al mattino dalle 10.30 alle 13.00; sul sito del Teatro Comunale www.tcvi.ite in tutte le filiali della Banca Popolare di Vicenza.
Il prezzo dei biglietti per la restituzione-spettacolo del workshop “Lettere a Lucilio” (20-21/10) è di 18,00 euro (prezzo unico), mentre per tutti gli altri spettacoli è di 28,00 euro (intero), 22,00 euro (ridotto over 60), 18,00 euro (ridotto under 30)

Per ulteriori informazioni:
www.tcvi.it/nekrosius - infolimpico@tcvi.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza