Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

05/10/2012

A Vicenza il 17 ottobre ci sarà “La notte dei senza dimora”

Serata di musica e parole in piazza delle Poste. Poi si dorme sui cartoni fino all’alba

A Vicenza sono una cinquantina le persone senza dimora che secondo i servizi sociali vivono completamente in strada. Mercoledì 17 ottobre la Giornata mondiale della povertà sarà interamente dedicata a loro. Lo hanno deciso amministrazione comunale di Vicenza, Caritas Diocesana Vicentina, Casa San Martino e Gruppo condivisione di strada, Caritas Vicariale Città di Vicenza, Scarp de’ Tenis, Mezzanino - San Vincenzo de' Paoli, centro S. Faustino e la Unità di strada - Croce Rossa Italiana, gruppo "Sotto un cielo di stelle, fare cultura con le persone senza dimora", via Firenze 21, Ultimo con gli Ultimi, Giovani della Notte, Albergo cittadino - COSEP che hanno organizzato una serie di iniziative per esprimere solidarietà alle persone “senza dimora” e per sensibilizzare la cittadinanza alla loro realtà.
L’evento si chiamerà “La notte dei senza dimora”: una serata di musica e parole, poi si dormirà sui cartoni fino all’alba.
“Contiamo che attraverso questa iniziativa – spiega l’assessore alla famiglia e alla pace Giovanni Giuliari – i cittadini di Vicenza abbiano l’occasione di riflettere sulla povertà, e in particolar modo sui senza fissa dimora che si stanno caratterizzando non più come un problema di grande marginalità, ma come scelta estrema di persone che, perso il lavoro, trovano nella strada l’unica risposta ai loro bisogni. Ci piacerebbe che da questa riflessione scaturisse nei cittadini la capacità di instaurare relazioni quotidiane che possano aiutare il loro reinserimento nella società. L’evento sarà inoltre un momento di incontro e confronto tra le numerose associazioni e i gruppi che accompagnano queste persone nei percorsi di inclusione sociale”.
“La notte dei senza dimora”, mercoledì 17 ottobre, comincia alle 18 in piazza delle Poste (contrà Garibaldi). Sul palco si alternerà la musica di Mauro Baldassarre e David Simonetti con tantissimi ospiti, i passi a ritmo latino di Mario Martin Diaz Rodriguez e Roberta Rossi, l’'intervista a una persona senza dimora, le pagine di strada nel racconto degli autori classici, le letture di Stefano Ferrio, Guido Pollini e Carlo Presotto e il gran finale con le Officine del suono.
Dalle 19 alle 20 nel salone delle Opere Sociali della vicina piazza Duomo sarà proposto il reading “Racconti senza tetto, storie di persone senza dimora”, con Paola Rossi, Cristina Salviati e Francesca Simonini. (Appuntamento a numero chiuso, prenotazioni: ufficio del teatro Astra 0444-323725)
Dopo le 23.30, per chi non ha ancora voglia di dormire, ci sarà una chiacchierata con i redattori della rivista “le Scarp de' Tenis”.
Dalle 23 alle 6, infine, tutti coloro che lo vorranno potranno fermarsi a dormire sui cartoni.

Durante tutta la serata funzioneranno uno stand gastronomico e alcuni banchetti informativi.

Nelle sue strutture di accoglienza il Comune mette a disposizione dei senza fissa dimora 70 posti letto. Nel 2011 vi sono state ospitate 256 persone; l’occupazione media giornaliera è stata di 64 posti letto. La spesa per i servizi di accoglienza 2011 è stata di 423.136,87 euro.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza