Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

23/08/2012

Palestra di ginnastica artistica attrezzata e funzionante

La ginnastica artistica è stata la disciplina preferita agli Educamp 2012

La palestra di ginnastica artistica, dopo l'inaugurazione delle scorso febbraio è finalmente funzionante grazie all'inserimento delle attrezzature. Gli allievi delle società sportive Umberto I e Gymnica Vicentina hanno così a disposizione una palestra adeguata, pur continuando ad utilizzare per gli allenamenti le strutture già a loro disposizione.

La palestra di ginnastica artistica finalmente ha cominciato a vivere e ad essere utilizzata dagli atleti – annuncia l'assessore allo sport Umberto Nicolai in sopralluogo alla struttura dove alcune atlete si stanno allenando -. Questo è stato possibile grazie all'investimento da parte del Comune per l'acquisto dell'attrezzatura e anche grazie alla disponibilità delle società sportive Umberto I e Gymnica Vicentina che hanno messo inserito alcuni attrezzi di loro proprietà. Da settembre quindi la palestra sarà perfettamente funzionante. Il prossimo passo sarà l'inserimento del teleriscaldamento e la realizzazione degli spogliatoi. Possiamo dire di essere riusciti a realizzare un grande sogno che la città ha da oltre 20 anni. Questa palestra rappresenta ora il punto di riferimento per la ginnastica di alto livello.”

 

La palestra di ginnastica artistica sorge al posto della vecchia piscina della città. E' composta da due sale, una di 525 metri quadrati e l'altra di 125 metri quadrati dove trovano posto pedana per il corpo libero, sbarra orizzontale, parallele asimmetriche, anelli e cavallo da volteggio. Ci sono anche due buche paracadute profonde quasi due metri.

La copertura è in legno lamellare e il pavimento in pvc sportivo con superficie goffrata antisdrucciolo. Il tutto è stato realizzato con 1,3 milioni di euro di cui 500 finanziati dalla Regione Veneto. Attualmente gli atleti utilizzano gli spogliatoi del Palasport in attesa che vengano realizzati i nuovi spogliatoi con una spesa di circa 350 mila euro, sul lato di via Goldoni.

 

Del resto la ginnastica artistica è uno sport che piace ai bambini e ai ragazzi, lo dimostrano i risultati degli Educamp: tra i 15 sport proposti questa disciplina è stata la più apprezzata -sottolinea l'assessore che con l'occasione ha ricordato l'imminente riapertura degli Educamp, i centri estivi del Coni realizzati in collaborazione con l'assessorato allo sport, che riprendono dopo l'interruzione durante il mese di agosto.”

Da lunedì 27 agosto, fino al 7 settembre, quindi, i bambini dai 5 ai 14 anni potranno partecipare a divertenti giornate in cui metteranno in pratica diverse discipline sportive,dall’atletica leggera al baseball, dal calcio alla ginnastica artistica passando per la lotta, il basket, la pallavolo, il rugby, il tennis e l'equitazione.

Gli Educamp, nel periodo di attività dall'11 giugno al 3 agosto nelle sedi del Palazzetto dello Sport, delle palestre Zecchetto, Tiepolo e Loschi, hanno registrato una media di 630 iscritti a settimana (di cui 320 al palazzetto) per un totale di 4980 presenze e il coinvolgimento complessivo di 2000 bambini.

Abbiamo voluto prolungare gli Educamp fino all'inizio della a scuola per andare incontro alle necessità delle famiglie – commenta Nicolai manifestando soddisfazione per i risultati ottenuti -E' evidente che la proposta è piaciuta: sono infatti 160 gli iscritti alla prima settimana e 200 alla seconda che frequenteranno al Palazzetto dello Sport, ma potrebbero ancora cresce visto che le iscrizioni sono ancora aperte. Complessivamente l'edizione 2012 degli Educamp ha registrato un incremento di iscritti, direi un raddoppio rispetto al 2011 e questo dimostra che la formula è azzeccata. Per questo ci impegneremo per continuare a crescere.”

 

Vicenza continua fare passi avanti nel mondo dello sport.

Nei prossimi giorni riprenderanno i lavori nelle tensostrutture ed è stato presentato il progetto per quella di Ospedaletto. Oltre ai lavori già programmati in alcune palestre scolastiche contiamo anche di trovare i finanziamenti per le palestre della Calderari e della Trissino. Se raggiungeremo anche questo obiettivo saremo riusciti a rifare la pavimentazione di tutte le palestre della città – ricorda Nicolai.”

 

L'assessore ha poi voluto commentare i dati frutto delle “Olimpiadi delle Province” classifica del Sole 24 che vede la provincia di Vicenza ottenere dei buoni risultati e migliorare in certi casi anche la situazione degli anni precedenti.

La provincia di Vicenza si è assicurate il 14° posto nella classifica finale del noto quotidiano, avanzando di un posto rispetto all'anno precedente e facendo ulteriori passi avanti rispetto al 2010 quando si era piazzata 21esima – precisa l'assessore -. Il punteggio finale è espressione dei dati frutto di 5 macroaree. Mi fa piacere che la provincia si sia classificata al sesto posto per numero di tesserati nelle circa 900 società, di cui 100 presenti in città. Importante è anche il secondo posto conquistato per la presenza dei bambini nel mondo dello sport che vanno ad alimentare le società di nuoto, calcio, basket e volley. E' un segnale importante che ci spinge ancora di più a investire nel rinnovamento degli impianti sportivi. Tra gli sport di squadra conquistiamo un 27° posto e del resto alla lunga lista di proposte mancano solo il canottaggio e l'hockey sul prato – continua Nicolai verificando i dati -. Tra gli sport individuali sono molto deluso dal 66° piazzamento del nuoto, sebbene la provincia abbia all'attivo bel 15 piscine ma prevalentemente utilizzate per la pratica amatoriale. Ritengo invece che sia necessario incentivare la pratica agonistica. Del resto alcuni piazzamenti sono fuorvianti perchè basati su particolari valutazioni. Mi riferisco a “Sport e turismo” che vede Vicenza al 66° posto emerso dalla verifica dei campi da golf, dei circoli nautici, di tappe del giro d'Italia. Ritengo che sia piuttosto fuorviante una valutazione di questo tipo. Per me infatti sport si coniuga con turismo quando una grande manifestazione sportiva porta in città un alto numero di atleti e spettatori che possono così conoscere Vicenza e la sua arte e la sua cultura. E questo è accaduto quest'anno per esempi con la mille miglia.

La grande mancanza di Vicenza città– dichiara infine l'assessore allo sport -sono gli sponsor che consentirebbero agli atleti di alto livello di cimentarsi in sport individuali e di squadra.”

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza