Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

10/08/2012

Ferragosto in festa a Campo Marzo

Mercoledì 15 agosto dalle 16 laboratori e iniziative per tutta la famiglia. Alle 21.30 Bruno Conte in concerto

Bruno Conte

Sarà una giornata di festa quella organizzata mercoledì 15 agosto in Campo Marzo nell’ambito di “EstateQui 2012”, la programmazione estiva dell’assessorato alla cultura del Comune di Vicenza, realizzata con il supporto organizzativo de La Piccionaia - I Carrara Teatro Stabile di Innovazione e con il sostegno di Aim Gruppo, Fondazione Cariverona e Unicredit.
“Vicenza e un'estate per tutti. Questa l'idea fondante su cui l’assessorato alla cultura del Comune di Vicenza ha lavorato perché nel periodo più caldo dell’anno bambini, giovani e adulti con gli interessi più vari possano ritrovare momenti di relax nell’intrattenimento intelligente – spiega l’assessore alla cultura Francesca Lazzari -. Dal teatro al cinema sotto le stelle, dalla buona musica agli itinerari letterari, è tutto un fiorire di iniziative pensate all’insegna del miglior binomio cultura-tempo libero. Perché, necessariamente, la qualità delle performance proposte, degli appuntamenti musicali e di spettacolo non possono che giovare alla qualità della vita. In linea con questo proposito,  - che ci pare confermato dagli incoraggianti dati sulla partecipazione del pubblico alle iniziative sin qui svolte - anche quest’anno l’ormai tradizionale Festa di Ferragosto animerà il parco cittadino con un pomeriggio di giochi, animazione e laboratori per tutta la famiglia, e con una serata all’insegna della musica con il concerto gratuito del cantautore vicentino Bruno Conte.”
Il ricco programma della giornata di Ferragosto prenderà il via alle 16 con Melissa Franchi della compagnia Teatri di Sabbia e la lettura animata “Pagine con le orecchie”, realizzata in collaborazione con F.I.T.A. Veneto: una rassegna di strane e divertenti storie dedicate ai piccoli lettori, per scoprire e riscoprire il piacere di ascoltare.
Alle 16.30 Carmine Colella per la compagnia Teatro Campo porterà in scena lo spettacolo di burattini “Il giardino dell’Eden” che, ispirato ad una storia vera ed ambientato in Iraq, racconta di un papà e di una figlia alla riscoperta della grande palude che – si dice – sia il posto del giardino dell’Eden, e che l’avidità dell’uomo ha distrutto causando uno dei più gravi disastri ecologici.
Inoltre, dalle 16 alle 18 sarà possibile partecipare a tre diversi laboratori creativi: “Impariamo a coltivare le piante”, laboratorio artistico a cura di Civiltà del Verde, “Giochiamo con il movimento, la fune e il paracadute”, a cura di Arciragazzi, e il “Laboratorio di riciclo creativo” a cura de Il Cerchio della Vita.
Alle 21.30 spazio alla musica d’autore con Bruno Conte, interprete e cantautore vicentino, che torna a esibirsi in città a due anni di distanza, per un concerto che è un viaggio nella canzone italiana ed internazionale, ed un omaggio a Lucio Dalla.
Tra i maggiori interpreti di Lucio Battisti e della musica d’autore italiana ed Internazionale, Bruno Conte arriva da una lunga esperienza in ambito jazz, swing e pop, ricca di importanti collaborazioni (Ron, Romani Mussolini e Lino Patruno, Virgilio Savona e Lucia Mannucci) ed è autore di tre dischi da solista. Impegnato negli ultimi anni nei teatri e nelle piazze d’Italia, sul palco di Campo Marzo si esibirà accompagnato da un nutrita formazione di musicisti: Massimo Barbieri (pianoforte e tastiere), Sergio Borgo (chitarre), Alessandro Zucchi (batteria), Nico Crosara (basso), Ettore Martin (sax), Francesca De Mori, Morena Garbin e Valentina Cogo (voce). Ampio spazio verrà dato al repertorio internazionale con riferimento ad alcuni fra i più importanti gruppi pop-rock degli anni ’70-’80 quali Chicago, Supertramp, Procol Harum e Queen, ma non mancheranno riferimenti alla canzone italiana, in particolare l’omaggio a Lucio Dalla, scomparso lo scorso marzo e con il quale Bruno Conte ha avuto occasione di collaborare nella seconda metà degli anni ’90.
L’ingresso alla festa e al concerto è libero. In caso di maltempo l’organizzazione si riserva di modificare il programma.
Per informazioni: assessorato alla cultura del Comune di Vicenza (0444222121, infocultura@comune.vicenza.it, www.comune.vicenza.it) e Ufficio Teatro Astra (0444 323725, info@teatroastra.it, www.teatroastra.it)

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza