Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

23/07/2012

Cedro del Libano, Variati: “Sul futuro dell’albero verifiche in corso"

"Ma la rotatoria si farà nel modo previsto"

“Nessuna decisione è stata ancora presa sul cedro, ma la rotatoria si farà e nel modo corretto, cioè con un’ampiezza adeguata che presuppone la rimozione dell’albero”. Così il sindaco Achille Variati sul “caso” del cedro del Libano, all’incrocio tra viale Trieste e via Ragazzi del ’99.
Quell’albero, molto bello e maestoso, si protende da anni verso l’incrocio, tanto da aver sfondato la recinzione della proprietà privata che lo ospita e il marciapiede esterno. Una verifica statica sulla sua stabilità va pertanto fatta, indipendentemente dalla decisione finale sulla sua sorte, per valutarne lo stato di salute e l’eventuale pericolo per i cittadini, tanto più in una stagione di violenti temporali come quella attuale.
Per questo motivo Aim, che si occupa della manutenzione del verde urbano, in questi giorni sta eseguendo delle verifiche per consentire all’amministrazione di prendere la decisione migliore.
“Prima di tutto – dichiara il sindaco – vogliamo capire come sta l'albero. Anche se sano, è fuori asse ed é giusto verificare se in caso di vento forte può cadere sulla strada con grave rischio per le persone. Vogliamo inoltre sapere se é possibile o meno "spostarlo" e quali sono le garanzie che, una volta spostato, non muoia. Ultimo, ma certo non meno importante, ci serve sapere quanto costerebbe l'operazione: sappiamo quanto costa l'abbattimento, vogliamo capire se la differenza economica sarebbe modesta o molto grande”.
“Solo quando avremo queste risposte – prosegue Variati - potremo decidere. Tagliare un albero bello come quello é un peccato e per questo con Aim si é pensato di verificare una possibilità alternativa: spostare l'albero con le sue radici in una nuova sede, magari nello stesso contesto. E' chiaro che le cose non si possono far male, né che si possono usare alla leggera i soldi: se le possibilità di riuscita fossero scarse, o il conto troppo salato (anche considerando che comunque l'abbattimento ha un costo importante), l'operazione non si farà”.
“Di sicuro – conclude il sindaco -  a quell’incrocio la nuova rotatoria va fatta per  completare il riassetto della viabilità ed eliminare un altro nodo del traffico su una strada molto importante. Per farla funzionare bene, la rotatoria deve avere un'ampiezza adeguata, e questo significa rimuovere l'albero da dove si trova, perché altre soluzioni non sono proprio percorribili, nonostante gli studi fatti”.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza