Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

13/07/2012

“Vicenza Incontra”, in piazza dei Signori volti noti di giornalismo e società civile

Il 17 luglio ci sarà Giuseppe Ayala, il 25 Gian Antonio Stella, il 31 Domenico Iannacone

“Vicenza Incontra” è a nuova iniziativa che gli assessorati al turismo, al decentramento e alla partecipazione e AIM Gruppo propongono ai vicentini e ai tanti ospiti  presenti in città  nel mese di luglio.

La rassegna, che si inserisce nel programma di eventi estivi della città, si propone di offrire alcuni momenti di riflessione su importanti temi di attualità accanto alle proposte di intrattenimento, musica, cinema, teatro previste in città e nei quartieri in questa estate 2012.

“Ai cittadini come ai turisti – è il commento dell’assessore Massimo Pecori – quest’estate vogliamo proporre anche tre serate “per pensare”. Tre occasioni per formarsi una coscienza critica su temi come la criminalità organizzata, lo spreco del territorio e delle sue risorse, con l’aiuto di personaggi di caratura nazionale e di notevole spessore culturale. Mi auguro che questi incontri possano diventare un appuntamento fisso delle estati vicentine”.

Il programma prevede tre serate, il 17, 25, 31 luglio, che si svolgeranno in piazza dei Signori, davanti alla Loggia del Capitaniato.

Si inizia martedì 17 luglio alle 19 con l’incontro dal titolo “Giuseppe Ayala ricorda Falcone e Borsellino a vent’anni dalla strage di Via D’Amelio”. Ad intrattenere il pubblico sarà lo stesso magistrato già componente del pool antimafia di Palermo.

Al termine dell’incontro Giuseppe Ayala si trasferirà nel Giardino del Teatro Astra dove, alle 21.25, sarà in scena con lo spettacolo “Chi ha paura muore ogni giorno. I miei anni con Falcone e Borsellino”.

Mercoledì 25 luglio alle 21 sarà la volta di Gian Antonio Stella con l’incontro dal titolo “Gian Antonio Stella: la dittatura dell’incuria”. Il noto giornalista presenterà il suo libro “Vandali. L’assalto alle bellezze dell’Italia” e presenterà alcune proiezioni sul tema.

Il libro, scritto in coppia con il giornalista e saggista Sergio Rizzo, è una denuncia sugli orrori del Bel Paese, su come le bellezze del paesaggio siano state deturpate e devastate dal degrado, dall’incuria, dalla stupidità e dalla speculazione, a nord come a sud, nelle isole e nelle regioni del centro. Molti gli esempi e i casi trattati, la ricchezza di notizie, fatti, aneddoti e statistiche, che dimostrano come la pessima gestione delle infinite ricchezze culturali presenti in Italia, vista sia da un punto di vista artistico che economico, abbia fatto precipitare il paese dal primo al ventottesimo posto tra le mete turistiche più ambite del pianeta, abbia sprecato stanziamenti enormi in progetti che non hanno portato alcun risultato concreto, abbia aumentato la disaffezione degli stessi italiani per il proprio paesaggio.

Chiuderà la rassegna l’incontro dal titolo “Domenico Iannacone e il giornalismo d’inchiesta”. Il giornalista ed inviato speciale della trasmissione di Raitre “Presa Diretta” Domenico Iannacone sarà infatti a Vicenza martedì 31 luglio alle 21 per presentare le sue principali inchieste anche con la proiezione di filmati.

Autore di numerose inchieste e documentari di forte impatto sociale, tra cui nel 2002 “Grammatica di un terremoto” sulla tragedia di S. Giuliano di Puglia e nel 2008 il film documentario “Vacanze d’Italia”, dal 2007 è tra gli autori del programma Presadiretta, in onda su Raitre. Si aggiudica per ben tre volte il premio Ilaria Alpi, sempre nella sezione “miglior reportage italiano lungo”, nel 2008 con “Il Terzo Mondo”, un’intensa e tragica discesa negli inferi di Scampia; nel 2010 con “Il progetto”, ovvero “Storia di un’Italia incosciente”, un racconto su come nel nostro paese si riesca ad aggirare la legge anche mettendo a repentaglio la sicurezza e la vita delle persone e nel 2011 con “Evasori”, un’inchiesta scioccante su uno dei temi più importanti del momento che indignano l’opinione pubblica.

Moderatore degli incontri, tutti ad ingresso libero, sarà Antonio De Sanctis.

La rassegna Vicenza Incontra è resa possibile anche dalla generosa sponsorizzazione di Veneto Banca.

Informazioni: assessorato al turismo, tel. 0444 222169 – assturismo@comune.vicenza.it asspartecipazione@comune.vicenza.it.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza