Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

26/06/2012

Consulenti del lavoro e Comune, fa scuola l’iniziativa di Vicenza a favore dei disoccupati

Fa scuola lo sportello informativo attivato a Vicenza dall’assessorato allo sviluppo economico del Comune grazie all’opera di volontariato prestata da 40 consulenti del lavoro. Venerdì scorso l’assessore Tommaso Ruggeri è stato infatti invitato a Brescia al Festival del lavoro organizzato dal consiglio nazionale dell’Ordine dei consulenti del lavoro e dalla Fondazione Studi, assieme ad Elvira D’Alessandro, presidente della sezione vicentina dell’Ordine professionale, per illustrare il servizio offerto gratuitamente, nell’ambito del Patto sociale per il lavoro vicentino promosso dalla Provincia, nei confronti di chi ha perso l’occupazione e intende ricollocarsi nuovamente nel mercato del lavoro.

L’iniziativa, unica nel suo genere nell’intero panorama nazionale, ha infatti riscosso un interesse superiore alle aspettative, tanto che sono già 121 le persone - di età compresa fra i 35 e i 50 anni - che si sono rivolte allo sportello attivato lo scorso 26 aprile nella sede dell’assessorato allo sviluppo economico in contrà Busato 19, con appuntamenti già programmati fino al 6 settembre prossimo e 84 incontri già conclusi (numero telefonico 0444 221967). Una richiesta di consulenza dunque talmente alta che si sono via via resi disponibili altri professionisti volontari per rendere l’appuntamento settimanale anziché quindicinale: in questo modo infatti, ogni giovedì, i consulenti riescono ad incontrare tra le 10 e le 12 persone. Nel dettaglio, finora hanno contattato lo sportello 74 uomini, di cui 21 stranieri (soprattutto bengalesi e dell’Est Europa), e 47 donne, di cui 14 straniere (soprattutto dell’Est).

“L’esperimento di Vicenza è stato visto con attenzione – dichiara Ruggeri - perché è uno dei più interessanti casi in Italia di collaborazione tra Comuni e consulenti del lavoro che si innesta in un tema delicato come quello della disoccupazione”.

“C’è stata grande attenzione da parte dei consigli provinciali dell’Ordine presenti a Brescia – aggiunge Mara Ziomi, segretario dell'ordine dei consulenti del lavoro di Vicenza -, i quali si adopereranno per avviare l’iniziativa nei loro territori di competenza”.

Durante i colloqui, i consulenti agevolano le conoscenze del mercato del lavoro, indicano gli strumenti utili all’inserimento lavorativo, rispondono alle domande sui vari tipi di contratti esistenti, aiutano a redigere il curriculum, indicano i settori in cui ci sono più opportunità e poi inseriscono i profili nella banca dati consultata da tutti i colleghi iscritti all’ordine.

 

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza