Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

25/06/2012

Cantieri: partiti i lavori nelle strade di Casale e Marosticana, a S. Bertilla e in centro

Partiti. Hanno preso il via oggi i cantieri stradali annunciati la scorsa settimana per un importo complessivo di 12,7 milioni di euro coperti con le risorse ricavate dalla vendita delle quote della società Autostrada Brescia-Padova.

L’assessore ai lavori pubblici e alle infrastrutture stradali Ennio Tosetto ha quindi dato a sua volta avvio questa mattina ai sopralluoghi che si susseguiranno durante tutta l’estate per controllare lo stato di avanzamento dei lavori del complesso programma di interventi voluto dall’amministrazione per rispondere alle numerose richieste di sistemazione delle strade avanzate dai cittadini durante le assemblee nei quartieri.

Tra i vari cantieri iniziati oggi sotto il coordinamento di Aim (per un importo di circa 1,7 milioni di euro), l’assessore ha scelto quello in strada di Casale per la vastità della superficie stradale interessata (quasi 10 mila metri quadrati) e per l’entità della spesa (400 mila euro) che servirà a risanare e asfaltare i tratti più degradati dalla rotatoria di via Martiri delle Foibe fino all’incrocio con via Veronese. La carreggiata presenta infatti numerosi dissesti dovuti alla mancanza di manutenzione e alla posa di numerosi allacci agli impianti gas, acqua e sottoservizi poi non adeguatamente ripristinati e che hanno quindi prodotto nel tempo avvallamenti localizzati. I lavori dureranno fino a metà agosto procedendo per fasi: durante le prime due settimane il cantiere riguarderà il tratto compreso tra la rotatoria con via Martiri delle Foibe e l’incrocio con strada del Megiaro, comportando la chiusura alla circolazione, residenti esclusi. L’intervento si sposterà successivamente nel tratto compreso tra l’incrocio con strada del Megiaro e l’incrocio con via Veronese dove sarà sempre garantita la circolazione a senso unico alternato regolato da movieri o da semaforo.

“Questo intervento – ha evidenziato l’assessore - viene dopo la sistemazione già completata di Borgo Casale e via Zanecchin, e prima dei lavori di realizzazione del prolungamento di via Martiri delle Foibe in collegamento a via dello Stadio. La stragrande maggioranza dei cantieri stradali programmati riguarda però strade interne ai quartieri”. Come nel caso di un altro cantiere partito oggi, quello a S. Bertilla, per un valore di 692 mila euro: sino a fine agosto, saranno risanati e asfaltati i tratti più degradati di via Battaglione Framarin, via Boselli, via De Amicis, via Dei Mille, via Mameli, dell’incrocio tra via Divisione Julia, via Stuparich e via Mameli e dell’incrocio tra via Battaglione Granatieri di Sardegna e viale Percori Giraldi. In via Battaglione Framarin è previsto soltanto il restringimento della carreggiata che seguirà lo stato d’avanzamento dei lavori, mentre i successivi interventi in via De Amicis, via Boselli, via dei Mille, via Mameli richiederanno la chiusura alla circolazione.

Sempre oggi comincia inoltre l’allestimento del cantiere che in strada Marosticana e nelle laterali via Gessi e via Cecchi andrà a risanare e asfaltare i tratti più degradati. Con l’occasione, all’altezza del civico 336 di strada Marosticana sarà realizzato un nuovo attraversamento pedonale. I lavori si protrarranno per tutto agosto comportando restringimenti progressivi in Marosticana e la chiusura alla circolazione nelle due laterali, residenti esclusi, durante le operazioni di asfaltatura. L’intervento costa in tutto 360 mila euro.

“È inoltre in partenza – ha infine ricordato Tosetto - il cantiere nel tratto finale di corso Palladio, da contrà S. Barbara a piazza Matteotti che, meteo permettendo, si chiuderà entro venerdì prossimo: è solo una prima parte di un progetto molto più ampio di riqualificazione delle strade e dei marciapiedi del centro storico, ma molto delicata perché siamo nel cuore della città, a ridosso del Teatro Olimpico e di palazzo Chiericati: ci siamo per questo impegnati coi negozianti a completare l’intervento in soli quattro giorni, con chiusura, necessaria, dell’incrocio, ma garantendo una corsia di transito in uscita da corso Palladio verso piazza Matteotti”.

Lavori in corso, a partire da oggi, anche in via Nazario Sauro e, successivamente, in contrà San Pietro, sottoposte ad interventi di risanamento del sottofondo stradale e di riasfaltatura, per rimediare allo stato di degrado in cui versano anche in seguito all’alluvione del 2010. Entrambi gli interventi richiedono la chiusura alla circolazione stradale, residenti esclusi. In contrà San Pietro si procederà per fasi: la prima prevede la chiusura della strada alla circolazione nel tratto compreso tra piazza XX Settembre e piazza San Pietro; a seguire, per il tratto che resta ci sarà il restringimento di carreggiata con l’istituzione di un senso unico in uscita verso viale Margherita. Durante la soppressione temporanea degli stalli di sosta i residenti abbonati potranno parcheggiare negli altri spazi del Settore 3. Questi lavori dovrebbero terminare per fine luglio.

I residenti delle strade interessate dai cantieri sono già stati raggiunti da una lettera del sindaco Achille Variati in cui è illustrato il tipo di intervento e indicato nome e cellulare del direttore dei lavori al quale rivolgersi per informazioni e chiarimenti.

 

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza