Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

23/05/2012

Tensostrutture di via Turra e Maddalene: via libera alla realizzazione degli spogliatoi

Con la realizzazione degli spogliatoi, le tensostrutture di via Turra e di Maddalene soddisferanno le norme Coni: oltre alle attività sociali e ricreative e a gare sportive amatoriali, potranno ospitare anche competizioni agonistiche trasformandosi in piccoli palazzetti dello sport di quartiere.

“Mi aspetto di vedere all’interno delle due tensostrutture – commenta l’assessore allo sport, Umberto Nicolai - la festa di carnevale del quartiere, le attività della parrocchia, lo sport soprattutto amatoriale ma anche agonistico, gli incontri per i giovani. È una struttura nata per servire il quartiere. Con il calcetto, ad esempio, potranno arrivare anche delle entrate per coprire le spese. E su queste strutture, di norma, non c’è bisogno di intervenire: nel Vicentino ce ne sono alcune realizzate 20 anni fa che non hanno avuto mai bisogno di attività di manutenzione straordinaria”.

“Si tratta di strutture la cui base è solida, con parti prefabbricate e in muratura, cui viene agganciata la copertura – spiega l’assessore ai lavori pubblici Ennio Tosetto -. L’investimento, tra tensostruttura e spogliatoi, è di circa 700.000 euro ciascuna, soldi che sono già finanziati”

Per gli spogliatoi della struttura di via Turra l’investimento è di 340.000 euro, per quelli di Maddalene di 310.000: in tutto 650.000 euro per lavori che saranno completati entro il 2012. A deciderlo è stata la giunta questa mattina, dopo aver dato il via libera alla realizzazione degli impianti due settimane fa. Due opere che erano state proposte dalla giunta nelle assemblee pubbliche nei quartieri ed accolte favorevolmente dalla popolazione.

In entrambe il blocco spogliatoi sarà realizzato a ridosso della tensostruttura in modo da creare un unico corpo molto simile ad un piccolo palazzetto dello sport: una struttura al servizio del quartiere, ma in grado di soddisfare anche gli standard del Coni per le gare agonistiche. Il blocco spogliatoi sarà formato infatti da un portico di ingresso, un’infermeria, due spogliatoi per gli arbitri, due spogliatoi per gli atleti, due bagni per il pubblico, locali ripostiglio e per la caldaia.

Le due strutture saranno realizzate con materiali e tecnologie in grado di contenere il consumo energetico e limitare al minimo la manutenzione.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza