Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

02/05/2012

Portatori di handicap: in una sola mattinata ritirati tre permessi di transito per uso improprio

In una sola mattina il comando della polizia locale ha ritirato tre permessi di transito rilasciati a persone con handicap, in quanto utilizzati impropriamente da persone sane diverse dal titolare del contrassegno. È successo il 23 aprile scorso, grazie peraltro ai controlli effettuati da un unico agente.

Nel primo caso, riscontrato verso le 9 in contrà S. Biagio, il titolare del contrassegno era deceduto da oltre un anno. Nel secondo caso, scoperto circa 40 minuti dopo in contrà Porti, il permesso risultava intestato alla sorella della conducente, che risultava in realtà a casa propria. Nell’ultimo caso il tagliando è stato ritirato in contrà Oratorio dei Proti verso le 10.30 non solo perché utilizzato da un’altra persona rispetto al titolare, ma risultava anche scaduto da oltre un anno e mezzo.

Sono 2.576 i permessi in corso di validità rilasciati a portatori di handicap residenti a Vicenza. Tra il 2009 e il 2011, dopo le modifiche alla normativa intervenute nel 2008, il comando della polizia locale ha ritirato 24 permessi perché utilizzati in modo improprio, e altri 9 solo nei primi quattro mesi del 2012. Se utilizzati scorrettamente per la sosta, la sanzione è di 80 euro, se per il transito in ztl la sanzione sale a 156 euro. In caso poi di falsificazione del contrassegno, scatta anche la denuncia per falso.

“Sono molto soddisfatto degli esiti di questi controlli da parte della polizia locale – dichiara l’assessore alla sicurezza Antonio Dalla Pozza - perché danno dall’idea di quanto l’amministrazione tiene alla protezione di chi effettivamente ne ha bisogno e alla tutela della mobilità debole in generale. Siamo infatti molto severi con chi utilizza impropriamente mezzi che dovrebbero invece essere utilizzati correttamente da chi ne ha diritto o con chi occupa posti riservati agli invalidi o parcheggia sui marciapiedi. Il comando di contrà Soccorso Soccorsetto svolge continuativamente i controlli su questo fronte e ogni tre mesi in modo ancora più incisivo per un periodo di 7-10 giorni per contribuire al cambio di mentalità da parte dei cittadini”.

L’assessore ha quindi annunciato che partirà la prossima settimana il nuovo controllo mirato sugli attraversamenti pedonali: i primi giorni con pattuglie visibili, nei giorni successivi con pattuglie in borghese.

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza