Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

20/01/2012

"Percorsi artistici per lo spazio pubblico", seminario con Gabi Scardi sabato 21 gennaio per Provincia Italiana

Dopo il ciclo di workshop “La Basilica come attivatore del territorio e incubatore di industria creativa”, tenutosi negli ultimi mesi del 2011, Provincia Italiana prosegue a Vicenza, sabato 21 gennaio presso Spazio Monotono in viale Milano 60, dalle 9.30 alle ore 12.30, con il seminario “Percorsi artistici per lo spazio pubblico” a cura della critica e curatrice di arte contemporanea Gabi Scardi e di Catterina Seia, cultural manager e promotrice del progetto SusaCulture.
Gabi Scardi è una storica e critica d'arte contemporanea  che si occupa in modo prevalente delle ultime tendenze della ricerca artistica. Promotrice di SusaCulture project,  siede in diversi comitati scientifici tra i quali  Art for business, CulturALI e collabora con Università e testate tra cui Il Giornale dell’Arte. Dal 2008 è curatrice del MAXXI, il Museo nazionale delle arti del XXI secolo.
In seguito alla pubblicazione del libro il “Paesaggio con figura. Arte, sfera pubblica e trasformazione sociale”, è stato inaugurato un articolato ciclo di incontri incentrati sul tema dell’arte come concreta opportunità di adesione alla realtà e come occasione di intervento nella sfera pubblica in diverse città italiane. Incontri, talk e seminari rivolti a pubblici diversi e concentrati di volta in volta su specifici aspetti della relazione tra arte e sfera pubblica che hanno coinvolto artisti, curatori, critici, studenti, professionisti e amministratori pubblici che hanno la responsabilità di delineare progetti di territorio.
Dopo gli appuntamenti di Milano, Torino e Roma a Vicenza, nell’ambito di Provincia italiana, laboratorio di ripensamento del territorio veneto, si terrà un seminario interdisciplinare sulle politiche e le strategie di programmazione artistica per gli ambiti urbano e metropolitano, indirizzato ad amministratori pubblici, istituzioni culturali, artisti, curatori, imprenditori, manager.
Introdotto da Cristiano Seganfreddo, direttore di Fuoribiennale e condotto da Gabi Scardi, il seminario vedrà la partecipazione di Marianella Sclavi, sociologa, esperta di ascolto creativo e gestione creativa dei conflitti, Massimo Simonetti, amministratore pubblico, l’artista Claudia Losi e Catterina Seia, cultural manager.
Ospite d’eccellenza l’artista greca Maria Papadimitriou, ideatrice e curatrice di un solido progetto, il T.A.M.A. (Temporary Autonomous Museum for All), fondato nel 1998. La piattaforma comprende molteplici attività legate all’arte e alle problematiche sociale: dalla creazione di modelli abitativi per i Rom, ai laboratori di fashion design, alle grandi feste.
Al centro del dibattito si pone una riflessione sul rapporto tra arte e pubblico e sul valore della cultura nella trasformazione della società. Con lo sviluppo dell’industria, del razionalismo architettonico e della più recente rivoluzione tecnologica degli anni del dopoguerra, la funzione che molte arti occupavano nella società si è andata modificando, sconfinando, fino a soggiogare la sfera pubblica e territoriale. Oggi l’arte contemporanea ruota, infatti, intorno al territorio e al paesaggio, conferendo un ruolo decisivo alle Istituzioni Pubbliche e al loro ruolo sociale ed economico.

Durante i primi mesi del 2012 Provincia italiana a Vicenza proporrà un’ulteriore attività a Vicenza: l'incontro “Cooperazione pubblico e privato nella cultura. La Fondazione di Partecipazione è una risposta giuridica efficace?”, dedicato ad amministratori pubblici e istituzioni culturali, a cura del prof. Enrico Bellezza, notaio e professore nel corso universitario in Turismo di Lucca.

Provincia italiana è un progetto di Fuoribiennale e Centro Studi Usine, promosso da C4-Centro Cultura Contemporaneo Caldogno, sostenuto da Fondazione Cariverona e made in Innov(e)tion Valley. E’ patrocinato dal Consiglio Regionale del Veneto e dalle Province di Belluno, Padova, Treviso e Vicenza e realizzato in collaborazione con Festival Comodamente, Guanxinet e Salottobuono. Partecipano a Provincia italiana 2011 i comuni di Santorso, Schio, Torri di Quartesolo, Valdagno, Vicenza, l’Unione del Camposampierese e gli ambiti dell’Alta Marca Trevigiana. Consigliere di progetto è il team CulturALI composto da Flavio Albanese, Pier Luigi Sacco, Cristiano Seganfreddo e Catterina Seia. Mediapartner di Provincia Italiana sono: Corriere del Veneto, ! – Innov(e)tion valley Magazine, Nordesteuropa e Radio
Padova.

Il seminario è gratuito e a numero chiuso.
Per prenotazioni e informazioni: tel. 0444.327166 – info@fuoribiennale.org

Ufficio stampa Provincia Italiana
Silvia Cappiello
Viale Milano 60, Vicenza
0444.327166 – 3497827104
cappiello@fuoribiennale.org
www.provinciaitaliana.org
www.fuoribiennale.org

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza