Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

29/12/2011

“Riempimi di gioia”, 28 tonnellate di alimenti per le famiglie bisognose della città raccolte da 510 volontari coordinati dal Gruppo Comunale di Protezione civile

Successo al di là delle aspettative per “Riempimi di gioia” che quest’anno ha superato la quantità di beni alimentari raccolta lo scorso anno. Un segnale positivo per la città che, nonostante la difficoltà economica che stiamo vivendo, si dimostra sempre sensibile alle necessità  dei meno fortunati.

Sono 28 le tonnellate di generi alimentari raccolti durante “Riempimi di gioia” e 510 i volontari che sono stati impegnati nell’attività di raccolta in 34 supermercati della città, più due nei paesi confinanti, sabato 17 e domenica 18 dicembre. L’iniziativa, proposta in Consiglio Comunale nel 2009 e negli anni successivi dal consigliere Pio Serafin, organizzata dal settore Servizi sociali del Comune e dal Gruppo Comunale della Protezione Civile, consentirà quindi a più di 1000 famiglie, che sono state sostenute economicamente dai servizi sociali comunali e dalle altre associazioni di solidarietà sino a novembre 2011, di ricevere prodotti alimentari in dono.

“Sono rimasto colpito dalla bontà d’animo di molti concittadini – spiega l’assessore alla famiglia e alla pace Giovanni Giuliari – che nei punti di raccolta hanno voluto dare con generosità non solo prodotti alimentari, ma anche parole di incoraggiamento ai volontari e manifestare la propria solidarietà a chi è nel bisogno. Ho visto famiglie italiane e straniere con un cuore grande, giovani e vecchi lasciare la loro sporta con un sorriso. I volontari si sono dimostrati instancabili, cortesi e gentili con chiunque. E’ stato un momento in cui, ancora una volta, ti senti orgoglioso di appartenere a una città solidale e premurosa. Tra i tanti che hanno collaborato alla buona riuscita di questo appuntamento con la solidarietà – spiega l’assessore alla famiglia e alla pace Giovanni Giuliari - ricordo anche il prezioso contributo dato da Prix (Via della Scola), per la donazione in alimenti, Azienda Seital, con sede a Santorso, per il contributo in denaro, nonché la comunità islamica di Vicenza, per l’offerta d’olio d’oliva”.

“Un particolare ringraziamento va al gruppo di volontari della protezione civile del Comune di Vicenza  - dichiara l’assessore alla protezione civile Pierangelo Cangini - che anche quest’anno, con il Settore Servizi Sociali, ha coordinato l’iniziativa, occupandosi della gestione delle attività preparatorie alla raccolta, oltre che della raccolta stessa il 17 e 18 dicembre, del ritiro dei generi alimentari e del loro immagazzinamento, predisponendo i pacchi per la distribuzione. Vicenza si dimostra ancora una volta città solidale: la numerosa partecipazione dei gruppi di volontariato, con 90 unità in più rispetto al 2010, ha consentito anche di ampliare il numero di punti di raccolta.

Ricordo che nel caso di un supermercato ai confini con il Comune di Creazzo, il cibo raccolto è stato consegnato alle famiglie del comune stesso che ci ha ringraziato per la preziosa collaborazione.”

Con la Protezione civile hanno collaborato molte e qualificate associazioni che hanno voluto essere presenti: associazioni d’Arma (Ass. Naz. Alpini sezione di Laghetto, Ass. Naz. Carabinieri Vicenza, Corpo Italiano di Soccorso Ordine di Malta, Ass. Naz. Del Fante di Vicenza, Ass. Naz. Bersaglieri, Ass. naz. Sottoufficiali d’Italia, Ass. Naz. Marinai d’Italia, Ass. Naz. Genio e Trasmissioni); associazioni di assistenza nazionali e territoriali (Mezzanino-Ass. Ozanam, Croce Rossa italiana – comitato provinciale di Vicenza, Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, Vicenza Insieme, Coordinamento dei Comitati -Tavola della Consultazione Casa per la Pace, Ass. Diapsigra (Difesa Ammalati Psichici Gravi); associazioni parrocchiali (Gruppo S. Bertilla, Gruppo S. Andrea, Agesci, Ass. “Senza Frontiere” della parrocchia di San Lazaro, Centro Astalli, Gruppi Scout 3, RS, 9); associazioni di rappresentanza dei migranti (Ass. Donne Nigeriane Immigrate e Ass. Comunità Algerina); associazioni sportive (gruppo sportivo Nonvedenti; gruppo sportivo Nordic Walking); associazioni di anziani (Confederazione Nazionale Artigiani Pensionati).

A queste si aggiunge la preziosa collaborazione di alcuni singoli cittadini, degli studenti dell’I.T.I.S. “A. Rossi”, che sono stati presenti, all’interno del progetto “ilRossiperVicenza” nel numero di 25, e la volontaria collaborazione offerta da un gruppo di profughi del nord Africa ospitati in città.

Inoltre, hanno partecipato anche l’azienda Italbras, Aim, Acque Vicentine, e gli amministratori e dipendenti del Comune di Vicenza. E poi i consiglieri comunali Cristina Balbi, Cinzia Bottene, Silvano Sgreva, Lucio Zoppello, Fioravanti Rossi, con gli assessori alla Protezione Civile, Pierangelo Cangini, alla Famiglia e alla Pace, Giovanni Giuliari e  allo Sport, Umberto Nicolai.

L’iniziativa è stata possibile grazie alla disponibilità dei supermercati che hanno aderito: A&O, via Baracca 200, via Giuriato 64, via Laghi 109, strada Ca’ Balbi, 99; Ali, via Periz 11, via Rossigni 71; Auchan, strada delle Cattane 71; Billa, viale della Pace 85; Coop Adriatica, via Tedeschi 17; Dial, viale della Pace 250, via Quadri 77; Dico, via del Carso 118; Emisfero, strada Padana verso Padova 60; Famila, galleria Parco Città 86, strada Padana verso Verona (Creazzo); GB Ramonda, viale Battaglione Framarin 71; Prix Quality, via Dalla Scola 46, via Riviera Berica 335, viale dell’Industria 1, viale Ancoretta 197, via Monte Asolone 19, Riviera Berica Loc. Longara n. 575, viale S. Lazzaro 43, via Monte Zovetto 63; Quick, via Galilei 33, viale Trissino 55; Sisa Berico, viale Trieste 279, via Prati 16/d, Via Femi 2 (Arcugnano); Spak Market, via Btg. Val Leogra 87; Pam, viale Trento215, viale Mazzini 29; Riviera Sisa, via Salvemini 51; Quality, strada Marosticana 24; Vivo, strada Ca’ Balbi 218; DESPAR Ipermercato Aspiag Service SRL, Viale Del Mercato Nuovo 50.

           

 

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza