Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

22/11/2011

Divieto di fermata dei treni tedeschi, il sindaco Variati: “Vicenza non è città di serie B”

Il sindaco di Vicenza, Achille Variati, commenta la lettera al Garante della concorrenza e al Commissario europeo ai trasporti firmata da Comune, Provincia e Camera di Commercio di Vicenza: “La mobilità ferroviaria è uno degli snodi di sviluppo strategici per il futuro del nostro Paese. Come sappiamo, è da tempo in corso una battaglia importante, che vede la sintonia delle categorie economiche e degli enti locali, per ottenere a Vicenza un aggancio alla TAV, con una stazione e la possibilità di fermate a seconda delle richieste di mercato. L’aver ora estromesso la nostra città da questa opportunità di sviluppo del collegamento ferroviario veloce verso Nord è grave e risulta inaccettabile. Vicenza non è una città di serie B – conclude il sindaco -, così come non lo è il nostro territorio: una delle aree centrali del Paese dal punto di vista del lavoro, dell’impresa, dell’innovazione, e va trattato come tale”.

 

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza