Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

22/11/2011

Educamp invernali, sport, gioco e divertimento per bambini e ragazzi dai 5 ai 14 anni durante le vacanze natalizie

Buone notizie per le famiglie vicentine in vista delle prossime vacanze natalizie: arrivano i centri invernali con gli Educamp, proposti dagli assessorati all’istruzione e allo sport grazie alla disponibilità del Coni di Vicenza in collaborazione con il MIUR (Ministero dell’istruzione, dell’Università e ricerca).

Rivolti a bambini e ragazzi dai 5 ai 14 anni, i centri invernali offrono alle famiglie, durante le vacanze natalizie, dal 27 dicembre 2011 al 5 gennaio 2012, un’offerta di qualità che consentirà ai partecipanti di essere impegnati dal lunedì al venerdì solo la mattina, dalle 8 alle 13, oppure per l’intera giornata, dalle 8.30 alle 17, con attività di vario genere: atletica leggera, pugilato, basket, ginnastica artistica, pallavolo, tennistavolo, lotta, judo e altrettanti percorsi motori e attività motorie a misura di bambino.

Gli Educamp invernali si terranno al Palasport di Vicenza e negli impianti sportivi della cittadella dello sport.

In un momento di crisi economico-sociale come questo, gli assessorati all’istruzione e allo sport hanno si sono attivati al fine di garantire, anche a quei genitori che svolgeranno attività lavorativa durante le vacanze natalizie, luoghi in cui i bambini e i ragazzi possono svolgere attività didattico-sportiva con personale qualificato.

Pur ritenendo importanti le vacanze come momento per i genitori di stare insieme ai propri figli e recuperare il tempo che viene loro tolto per ragioni professionali, l’amministrazione comunale ha ritenuto doveroso, considerato appunto che il lavoro in questo particolare momento di difficoltà economica rappresenta il presupposto indispensabile per molte famiglie, offrire nel periodo natalizio, l’apertura di questo servizio.

“Si parla da tanti anni di come conciliare i tempi di vita con quelli di lavoro; una problematica femminile, ma che oggi coinvolge sempre più spesso anche i padri – dichiara l’assessore all’istruzione Alessandra Moretti oggi a palazzo Trissino per presentare gli Educamp invernali -. Credo che questo tipo di servizio possa davvero concorrere nel migliorare la qualità della vita delle famiglie, oltre che essere un’ottima opportunità formativa per bambini e ragazzi per socializzare e imparare le regole dello stare insieme. L’ente locale intende tutelare i bambini e i ragazzi, evitando loro di sentirsi dei pacchi postali, trasferiti di gran fretta presso baby sitter improvvisate, a volte senza esperienza e prive di spazi adeguati per accoglierli. Del resto, il servizio pubblico è chiamato a tutelare i minori ed agevolare i genitori offrendo opportunità educative significative.”

“Per la prima volta proponiamo un servizio come questo che ci è stato per altro richiesto dalle famiglie – spiega l’assessore allo sport Umberto Nicolai -. Grazie alla disponibilità del Coni e a seguito della collaborazione intessuta tra assessorato all’istruzione e allo sport, siamo riusciti ad offrire un servizio alle famiglie a costi contenuti. I ragazzi avranno quindi l’opportunità di stare insieme ai loro coetanei e praticare attività sportiva rimanendo così lontani dalla tv negli spazi della cittadella dello sport.”

“Ai ragazzi verrà consegnato un kit di abbigliamento in omaggio e lo sponsor offrirà la merenda – interviene Marco Franceschetto, componente della giunta del Coni -. Saranno a disposizione istruttori qualificati per la gestione delle attività sportive e personale che animerà le attività di sport ludico, grazie alla collaborazione delle società sportive di Vicenza.”

Gli Educamp invernali sono stati anticipati già quest’estate con gli Educamp estivi organizzati dal Coni di Vicenza.

I denominatori comuni degli Educamp invernali saranno gli stessi degli Educamp Estivi: gioco e divertimento per mezzo dello sport attraverso un servizio di alta qualità; se quest’estate lo slogan era “scuole aperte per ferie” ora sarà  “scuole aperte a natale” (giochi e sport per un natale da protagonisti).

La partecipazione prevede il versamento di una quota settimanale di 40 euro per la frequenza solo al mattino, e di 80 euro per la frequenza a “tempo pieno”, comprensiva dei pranzi. Agli iscritti verrà consegnato inoltre un kit di abbigliamento composto da una bandana in pile, due t-shirt, un pantaloncino, uno zainetto e alcuni gadget.

Per le iscrizioni è necessario rivolgersi entro il 16 dicembre al Coni di Vicenza (viale Trento 288, tel. 0444571337): il modulo da compilare è scaricabile dal sito internet www.conivicenza.it oppure si può trovare nei volantini che pubblicizzano l’evento e che verranno distribuiti nei prossimi giorni in tutte le scuole di Vicenza e dei comuni limitrofi.

La segreteria del Coni è aperta tutti i giorni dalle 9.30 alle 12.30 e nel pomeriggio di martedì dalle 15 alle 17.30.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza